martedì, 24 ottobre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Premio Pavoncella: una kermesse che valorizza l’eccellenza femminile 
Pubblicato il 16-05-2014


Premio-PavoncellaLa Pavoncella è un bellissimo uccello tipico dell’habitat del Circeo che da’ il nome a un premio che da tre anni mira a valorizzare la creatività e l’eccellenza femminile in tutti i settori: non solo la narrativa e l’arte, ma anche le istituzioni e il sociale. Giunto alla sua terza edizione il “Premio Pavoncella” quest’anno ha attribuito il riconoscimento speciale “Donna nello Stato e per lo Stato” a Daniela Stradiotto, dal 2012 Direttore del Servizio di polizia scientifica per i suoi 25 anni di  impegno in prima linea.

L’EDIZIONE 2014 – La serata celebrativa della manifestazione sarà ospitata dall’Auditorium Parco del Circeo, a Sabaudia, il prossimo 14 giugno, a partire dalle 18.30. Madrina dell’evento sarà Elisabetta Tripodi, sindaco di Rosarno dal dicembre 2010, dopo che il Comune venne sciolto e commissariato per infiltrazione mafiosa. Una donna coraggiosa, minacciata dal boss del paese per la sua attività politica in nome della legalità, e per questo costretta a vivere sotto scorta. A sceglierla come madrina è stata la creatrice e organizzatrice della manifestazione, Francesca D’Oriano, presidente dell’Associazione culturale no-profit “ArteOltre” – assieme a Velia Iacovino, giornalista e co-fondatrice del premio – e la giuria, tutta rigorosamente al femminile.

IL PREMIO PAVONCELLA – L’idea del premio è nata nel 2012 con lo scopo di valorizzare non solo la creatività femminile, ma anche il territorio di Sabaudia, in chiave appunto femminile. La giuria sarà composta da firme illustri del giornalismo italiano, da scrittrici e docenti, e assegnerà un riconoscimento ad alcune figure femminili che si sono distinte nelle sei sezioni canoniche del Premio: tre riservate alla letteratura (opera prima, narrativa e saggistica); la quarta alla Ricerca Scientifica; la quinta alla Imprenditoria femminile e la sesta alla Creatività artistica. A queste si andranno ad aggiungere lo speciale riconoscimento alla “Donna nello Sport”, voluto e patrocinato, sin dalla prima edizione, dall’Istituto per il Credito Sportivo; alla “Donna Manager” e alcune menzioni speciali per l’Impegno nel sociale.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento