martedì, 24 ottobre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Simone Boni, candidato Psi: il volto nuovo della politica ciampinese
Pubblicato il 17-05-2014


Simone-Boni-CiampinoA Ciampino è necessario realizzare un piano condiviso con i cittadini, le forze sociali, economiche e associative, in grado di avviare un nuovo ciclo di crescita. Simone Boni, 28 anni, si candida come consigliere comunale con il Partito Socialista Italiano. Ha sempre partecipato attivamente alla vita politica della città, nelle associazioni giovanili e studentesche e intende dare il suo contributo per superare il buio dell’attuale amministrazione. Alle nostre domande ha così risposto.

Simone, cosa dici al popolo dei delusi e a chi si astiene?

Votare PSI, significa votare per un nuovo modello di crescita, della speranza, della solidarietà, della coesione sociale, del lavoro e occupazione.

Sei candidato al Consiglio Comunale di Ciampino con il Partito Socialista a sostegno di Mauro Testa Sindaco, come mai hai deciso di candidarsi?

La mia candidatura nasce da un costante impegno politico sul territorio e in mezzo alla gente per dare il contributo per garantire un nuovo modello di politica solidale. Dare, inoltre, un segnale forte chiaro e preciso, portando avanti una politica limpida e concreta.

Quali novità pensi di apportare alla vita politica ciampinese?

Una carica di forza e di passione: vincere per ridare speranza ad una città e ad una generazione cui mancano serie prospettive.

Quali i vostri punti di forza?

Il nostro programma elettorale si basa di dare risposta ai bisogni dei cittadini ciampinesi, delusi dalle false promesse del PD.

Quale risultato ti aspetti dalla sfida elettorale?

Abbiamo una coalizione forte, compatta e coesa nel raggiungimento dell’obiettivo finale. La sfida non ci spaventa, anzi, ci rende più forti grazie alla partecipazione della cittadinanza.

Perché un ciampinese dovrebbe votare Simone Boni?

La forza della mia candidatura non è rappresentata solo da una mia modesta capacità personale, ma da un intero coordinamento giovanile a sostegno di Mauro Testa candidato a Sindaco.

Qual è l’appello che intende lanciare?

ADESSO è il momento in cui decidere il futuro della nostra città.

Ernesto Calluori

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento