domenica, 22 ottobre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Appuntamenti
Pubblicato il 16-06-2014


ROMA, MERCOLEDI’ 18 GIUGNO ore 9,30 presso il Roma Meeting Center, Largo dello Scautismo 1, 00162 Roma – Convegno finale di presentazione dei risultati del Progetto sviluppato dall’Ente Nazionale per il Microcredito “Microcredito e Servizi per il Lavoro”. Interverranno il presidente Enm Mario Baccini, il direttore generale delle Politiche dei servizi per il lavoro (MLPS) Grazia Strano. La presentazione dei dati del rapporto finale sarà a cura del coordinamento scientifico del progetto. Di notevole spessore la Tavola Rotonda “Quali reti per lo sviluppo del microcredito per l’autoimpiego” moderata da Fabrizio Ratiglia, direttore Radio Montecarlo e Radio 105, che riunisce le quattro amministrazioni regionali e le loro agenzie tecniche con i componenti del partenariato sociale ed economico che hanno aderito al Progetto.

MILANO – MARTEDI’ 24 GIUGNO 2014, ORE 11 – CALDARA A PALAZZO MARINO presentazione del libro “Un Barbarossa a Palazzo Marino”, in occasione del centenario dell’elezione di Emilio Caldara a Sindaco di Milano.

Travo (PC), venerdì 27 giugno, ore 20.30 – Mississippi al Po, festival musicale letterario, Piazza Trento Le stragi di Oslo e Utøya, Verità, bugie e omissioni su un massacro di socialisti. Presentazione del libro di Luca Mariani IL SILENZIO SUGLI INNOCENTI.

L’autore ne parla con Oliver Møystad, Norla, istituto per la promozione della letteratura norvegese all’estero; Øyvind Strømmen, scrittore Modera Andrea Ferrari scrittore ed esperto di cultura scandinava.
«Caro Anders Behring Breivik, sappi che hai perso. Tu credi forse di avere vinto, uccidendo i miei amici e i miei compagni. Tu forse credi di aver distrutto il Partito Laburista e coloro che in tutto il mondo credono a una società multiculturale. Tu descrivi te stesso come un eroe, un cavaliere. Tu non sei un eroe. Ma una cosa è sicura: tu di eroi ne hai creati». Lettera aperta a Behring Breivik di Ivar Benjamin Østebø, sedicenne scampato alla strage di Utøya.

Vai alla scheda on line
Collana Materiali, Pagine 208, Prezzo 13,00 euro
Norvegia, 22 luglio 2011, Anders Behring Breivik scatena l’inferno. Otto morti con un’autobomba a Oslo e 69 ragazzi laburisti uccisi uno a uno nell’isola di Utøya, il ‘paradiso nordico’ da decenni sede di campeggi estivi dei socialisti di tutto il mondo. L’assassino, vestito da poliziotto, è spietato: «Venite, sono qui per proteggervi». E poi uccide. È la caccia all’uomo più efferata nell’Europa occidentale dai tempi della seconda guerra mondiale. Un’azione studiata per anni nei minimi dettagli. L’obiettivo? Distruggere il Partito Laburista alla radice. Le motivazioni? L’odio contro gli immigrati e contro la politica multiculturalista. Gli effetti? Nei media prima si avvalora a gran voce la pista islamica. Poi, quando emergono i fatti, gradualmente cala il silenzio sui giovani laburisti giustiziati per le loro idee. In Italia la strage cade presto nel dimenticatoio. ‘Il Giornale’ titola: «Quei giovani incapaci di reagire». In Italia alla Camera solo un breve dibattito: i deputati riescono nell’impresa di non pronunciare mai in aula le parole ‘socialista’ o ‘laburista’. Breivik, dichiarato sano di mente, è finora l’unico condannato. Ma quali furono i suoi contatti? Come si procurò armi ed esplosivo? C’è in Europa una rete di estrema destra nazionalista, violenta e xenofoba? Come agisce? Chi la sostiene, chi la finanzia? E gli uomini arrestati in Polonia e in Gran Bretagna ebbero contatti con il killer? In Italia il pluriomicida ha degli estimatori: il leghista Mario Borghezio definisce «in qualche caso ottime» le sue idee. Il libro si addentra nel mondo di chi vuole che gli immigrati tornino a casa loro, a qualsiasi costo.
Info:
Ufficio stampa Casa editrice Ediesse  Carla Pagani. Viale di Porta Tiburtina 36 – 00185 Roma tel. 06 44870286 cel. 338 1143059 ufficiostampa@ediesseonline.it www.ediesseonline.it  Su facebook! Su twitter @Ediesse

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento