martedì, 11 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Delrio a casa De Benedetti
Pubblicato il 18-07-2014


Il mio amico Graziano è una persona perbene. Lo hanno individuato dinanzi all’abitazione di De Benedetti dove il sottosegretario si è intrattenuto per oltre un’ora. Subito bloccato da qualche giornalista Delrio ha risposto che l’incontro è stato un normale scambio di opinioni sulla situazione economica italiana. Sarà sicuramente stato così. E metterei una mano sul fuoco che Delrio ha detto la verità. Non mi convince neppure questa critica sul luogo giudicato inopportuno. In fondo è l’abitazione dell’interlocutore. Quello che trovo discutibile è non tanto il luogo, ma la figura dell’interlocutore. Carlo De Benedetti è cittadino svizzero, non paga le tasse in Italia. Anche se lui dice di sì. Comunque stiano le cose, si incontri col sottosegretario alla presidenza del governo svizzero, non con quello italiano. Ne abbiamo di imprenditori bravi in Italia. Che magari riprendono la frase di Vasco: “chissenefrega della Svizzera…”.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Credo che la coppia Segretario e il nostro concittadino abbiano difficoltà ad individuare gli interlocutori giusti che possono essere simpatici agli italiani tutti.
    Gli evasori piacciono.

Lascia un commento