lunedì, 24 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

“Di tutti i colori”:
commedia italiana sugli
equivoci e i pregiudizi
Pubblicato il 17-07-2014


Giannini Flammini

“Di tutti i colori”. Questo il titolo del film scritto e diretto da Max Nardari, girato tra Roma e Mosca e realizzato in coproduzione tra Italia e Russia. Si tratta di una frizzante e divertente commedia, caratterizzata da equivoci e pregiudizi, interpretata da Andrea Preti, Paolo Conticini, Nino Frassica, Giancarlo Giannini, Tosca D’Aquino e Luis Molteni. Ai piedi di tutti i protagonisti maschili – e soprattutto della star internazionale Giancarlo Giannini – scarpe della nuova collezione uomo Vacchiano, un prodotto 100% italiano e con lavorazione artigianale.

DiTuttiIColori_GianniniLA TRAMA DEL FILM – Giorgio, il protagonista del film intraprenderà un percorso di crescita grazie al quale – da donnaiolo impenitente e bugiardo cronico – diventerà una persona capace di rivelare la sua vera essenza. La protagonista femminile, che all’inizio del film si mostra come una donna manager fredda e distaccata, attraverso l’incontro con Giorgio imparerà a lasciarsi andare maggiormente a esprimere i propri sentimenti rivelando la sua vera natura.

DiTuttiIColori_NardariIL PROMO COSTUMING – Con l’attività di promo costuming lo stilista offre le sue creazioni alla produzione cinematografica con reciproco vantaggio: pubblicità per la griffe e costo ridotto dei costumi per la produzione. La scelta di prendere parte a questa produzione cinematografica per il giovane stilista toscano, Generoso Vacchiano rappresenta una grande opportunità di abbinare, ancora una volta, la sua griffe ad un grande uomo del cinema come Giancarlo Giannini.

Siria Garneri

 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento