lunedì, 21 maggio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Ucraina, cielo di guerra. Abbattuto Jet con 295 a bordo
Pubblicato il 17-07-2014


Aereo malese-abbattutoLo scontro “territoriale” in Ucraina sta avendo conseguenze terribili e ben oltre i Paesi direttamente interessati: nel pomeriggio, prima delle 17 di oggi un missile ha abbattuto un Boeing 777, volo di linea malese che viaggiava da Amsterdam a Kuala Lumpur con a bordo 295 persone e che è precipitato nell’est dell’Ucraina, vicino al confine con la Russia. Nessuno si è salvato. Attualmente si cerca il responsabile dell’accaduto, ma sia l’esercito ucraino, sia i separatisti filorussi per ora negano ogni responsabilità.
A risponderne per il momento sarà il governo di Kiev visto che l’aereo viaggiava nello spazio aereo ucraino e il caso rischia di inasprire ulteriormente gli scontri e di allargare il conflitto.

Airbus abbattutoL’abbattimento dell’aereo da parte di un missile ricorda, per molti versi, quello del luglio del 1988, quando un missile americano, lanciato dall’incrociatore Viencennes, colpì un airbus iraniano. Dopo questo disastro costato la vita a 290 passeggeri, la Vincennes fece rientro in ottobre al porto di San Diego accolta con tutti gli onori e il capitano Will Rogers e qualche altro ufficiale dopo l’ inchiesta furono decorati con medaglie.
L’accaduto è stato al centro di una conversazione telefonica tra Barack Obama e Vladimir Putin.

Redazione Avanti!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Airbus abbattuto

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento