martedì, 19 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Catania diventa
capitale internazionale
del tango argentino
Pubblicato il 08-08-2014


Tango-Is-PassionIl tango, esclusivamente il tango, sussurrato, cantato, suonato, ballato, celebrato in un connubio ideale di vacanza e relax avvolti dal calore della Sicilia. Questo e altro rappresenta il Festival Internazionale del Tango di Sicilia che – dopo l’enorme successo dello scorso anno – torna più cosmopolita, grande e spettacolare che mai. Organizzato dall’associazione culturale “Caminito Tango” con il supporto logistico dell’Accademia Projecto-Tango, la kermesse è ormai da anni inserita a piano titolo nel circuito dei maggiori Festival di Tango europei.

UNA KERMESSE INTERNAZIONALE – La kermesse, in programma a Catania dal 9 al 17 agosto 2014 è rivolta a tutti amanti del tango, e prevede nove giorni di pura immersione tanghera: eventi, stages, milonghe, corsi per musicalizadores, spettacoli e tanto altro. Tra i protagonisti Miguel Angel Zotto maestro, ballerino, coreografo e produttore di fama internazionale da moltissimi anni che, con il suo stile inconfondibile ha girato il mondo diffondendo l’essenza del Tango Argentino. Sempre accompagnato da Daiana Guspero, sua compagna di vita, Zotto a oggi viene riconosciuto come uno dei tre migliori ballerini di tango del secolo.

Redazione Avanti!

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento