domenica, 20 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Alessandro Perelli:
I socialisti in Consiglio a Trieste
Pubblicato il 08-08-2014


I socialisti sono di nuovo presenti in Consiglio comunale a Trieste. Roberto De Gioia, consigliere della Lista Civica Indipendente, ha annunciato la formazione di un gruppo autonomo socialista nell’assemblea comunale. Quello di De Gioia è un ritorno. Fu infatti consigliere regionale socialista nei primi anni 90 e poi fu rieletto in Regione, in Provincia e in Comune di Trieste in vari raggruppamenti. “La situazione economica, le condizioni sociali ci richiamano più che mai al bisogno di solidarietà e la costituzione di una forza socialista autonoma e moderna è diventata un’esigenza imprescindibile soprattutto per i giovani ed è presente in Europa in quasi tutti i Paesi con l’adesione al PSE”. Questi sono i presupposti che hanno portato alla scelta di Roberto De Gioia che intravede la possibilità di ampliare la rappresentanza socialista in Consiglio comunale avendo avuto già numerosi contatti in tal senso con altri consiglieri. Significativa a questo proposito è stata l’astensione sul bilancio di previsione della Giunta di centro-sinistra guidata dal Sindaco Roberto Cosolini. Nei prossimi giorni, nonostante la pausa agostana, si intensificheranno i contatti politici per precisare il quadro programmatico cittadino all’interno del quale si muoveranno i socialisti. Particolare soddisfazione per la decisione di De Gioia è stata espressa dal P.S.I. di Trieste e dal segretario Gianfranco Orel, ma anche dall’associazione socialisti liberali triestini. L’apprezzamento è venuto da numerosi cittadini triestini che non dimenticano il ruolo di primo piano svolto dal P.S.I di Trieste sotto la segreteria di Bettino Craxi con punte di risultati percentuali superiori al 20%. L’estate politica triestina che si stava stancamente trascinando senza alcuna novità sostanziale è stata ravvivata Da Roberto De Gioia e dalla nascita del nuovo gruppo socialista.

Alessandro Perelli

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento