domenica, 20 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

“Sogno di una notte
di mezza estate” in scena
al Globe Theatre di Roma
Pubblicato il 14-08-2014


sogno-di-una-notte-di-mezza-estate-Continua la rappresentazione di uno dei testi più conosciuti della storia del teatro di tutti i tempi, “Sogno di una notte di mezza estate” in programma al “Silvano Toti Globe Theatre” fino al prossimo 17 agosto, per la regia di Riccardo Cavallo, e la traduzione di Simonetta Traversetti. La stagione di quest’anno è dedicata a uno dei grandi protagonisti del Globe Theatre, venuto a mancare nell’ottobre scorso: Riccardo Cavallo. Il suo “Sogno di una notte di mezza estate”, amatissimo dal pubblico è diventato un appuntamento cult del teatro di Villa Borghese e quest’anno tornerà in scena per l’ottava stagione consecutiva, come emozionante omaggio a chi non c’è più (www.globetheatreroma.com).

LA COMMEDIA DI SHAKESPEARE – L’opera di William Shakespeare rappresenta un’eterna e universale macchina drammaturgica che per centinaia di anni è stata continuamente reinterpretata in ogni terra e in ogni tempo. Perché è una favola cinica e spietata tra sogno e realtà, verità e menzogna.

LA STAGIONE DEL TEATRO – Con l’estate è tornata l’attesa stagione del Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, nato nel 2003 grazie all’impegno dell’amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti, per una geniale intuizione di Gigi Proietti. Sotto la sua direzione artistica, negli anni sono state rappresentate le più belle opere del drammaturgo e poeta inglese, coinvolgendo un numero di spettatori in ascesa continua. Nel 2013, stagione del decennale, è stato raggiunto il record assoluto di 51.000 presenze. La stagione 2014 è promossa da Roma Capitale con la produzione di Politeama srl, organizzazione e comunicazione di Zètema Progetto Cultura e il supporto di G.V. srl.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento