venerdì, 25 maggio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Che la festa cominci
Pubblicato il 11-09-2014


Festa-riformisti-Apertura

“Non si tratta di un raduno di nostalgici, ma di ostinati socialisti”. Così il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani il primo a salire sul palco della festa del PSI a Marina di Carrara, ha voluto ricordare l’impegno che non è mai venuto meno dei socialisti a fianco dei più deboli, per una società più giusta. “Ci siamo anche oggi tra mille difficoltà”, “ci siamo nonostante una certa tendenza a eliminare dalla scena politica il Psi”, “ci siamo a difendere i diritti negati” così come in passato “ci siamo stati nella resistenza armata contro il fascismo” e ci saremo “ancora a testimoniare della fatica di essere socialisti sempre, in ogni stagione e con orgoglio”.
“Nella parola socialista – ha ricordato Zubbani – c’è identità e storia” ed per questo che “ha ancora un senso ritrovarsi, le bandiere ci fanno ancora battere il cuore”.
“Noi possiamo dire ancora Avanti!, Avanti! e Avanti!”

Dopo il benvenuto del Sindaco, è stata la volta di Graziano Cipriani, segretario regionale della Toscana, che ha esordito con una simpatica presa in giro della foto di gruppo di Renzi con i socialisti europei tutti in camicia bianca. “La camicia bianca e le maniche tirate su – ha esordito – sono un fatto puramente casuale, nessun tentativo di omologazione, è solo un caso…”

Cipriani ha poi spiegato che quello della Festa vuole essere “un messaggio di fiducia per rilanciare la nostra presenza” a fianco dei “più deboli in una situazione di grave crisi del nostro Paese, dell’Europa e di gran parte del mondo”. Dopo aver affrontato il tema della legge elettorale – “come partito abbiamo dato indicazione di votare a favore della legge” – e della prossima competizione per le regionali, ha ribadito che “i socialisti in Toscana ci sono e sono intenzionati a garantire la loro presenza anche in futuro”.

E la prima giornata della Festa ha coinciso anche con due importanti ricorrenze, come ha ricordato Leonardo Buselli, segretario cittadino del PSI di Carrara, il 13.mo anniversario dell’attacco alle Torri gemelle di New York e il 41.mo del golpe in Cile contro Salvador Allende. E da Buselli un conclusivo saluto e un augurio all’Avanti! che “è il socialismo”.
Un omaggio alla nostra gloriosa testata che è stato ripreso anche dal segretario ligure Maurizio Viaggi. “Ho l’onore di testimoniare questa presenza e questa storia che va avanti negli anni”. “Siamo un partito piccolo, ma non solo abbiamo una storia abbiamo anche un futuro davanti”.

Il programma ha subito una modifica con la cancellazione del dibattito delle 19 “Riformare il Centrosinistra. Verso le elezioni regionali”, a causa delle votazioni in corso per l’elezione dei due membri della Consulta che impegna i parlamentari Guerini e Scotto.

Redazione Avanti!

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento