mercoledì, 15 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

L’autogarantista non è mai stato socialista
Pubblicato il 27-09-2014


L’autogarantista è sempre in generale un moralista. Poi si rivela solo opportunista. Un tipo da evitare a vista. L’auotogarantista pensa a solo a sé ed è il peggior individualista. Se viene colpito per lui è stata una svista. È un solitario, non ci son altri, è lui l’unico che esista. Magari si atteggia pure da grande artista. Si reputa un genio, un anticonformista. Crede che gli altri siano tutti da sindrome nazista. È lui solo si ritiene il primo della lista. Gli altri vanno tutti condannati, lui solo è giusto che resista. Io penso che l’autogarantista possa esser comunista o forse democrista, ma certo non è mai stato socialista.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. ….se fosse una squadra, “l’autogarantista”, giocherebbe a zona mista? Apriti pista: arriva la compagine “ultras” giustizialista…. ma lo scudetto non lo conquista. E dal mio punto di vista: bravo direttore. Un saluto socialista!

  2. Se fosse stata una squadra di calcio: “l’Autogarantista” giocherebbe a zona mista? Apriti pista…. arriva la compagine giustizialista. Di sicuro lo scudetto non lo conquista e dal mio punto di vista: bravo direttore. Un saluto socialista!

Lascia un commento