martedì, 16 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Notizie in breve
Pubblicato il 16-09-2014


Violenza donne, Locatelli: servono azioni concrete, serve una Ministra

“Siamo grate alla Presidente Boldrini per aver dato grande valore simbolico all’entrata in vigore della Convenzione di Istanbul, accanto ai simboli però servono azioni concrete” Lo ha detto Pia Locatelli, presidente onoraria dell’Internazionale socialista donne e deputata del Psi, concludendo l’incontro organizzato dalla Presidente della Camera, Laura Boldrini, con le deputate di tutti i gruppi parlamentari in vista della Conferenza internazionale per l’entrata in vigore della Convenzione di Istanbul, che si svolgerà alla Camera venerdì 19 settembre.

“E’ necessario a tal fine – ha proseguito – approvare al più presto il piano antiviolenza sul quale si registrano preoccupanti ritardi, stanziare più risorse perché quelle attuali sono insufficienti e mal distribuite, aggiornare il nostro ordinamento giuridico adeguandolo ai contenuti della Convenzione di rifermento. Per far questo è indispensabile una figura che se ne occupi a tempo pieno: la nomina di una ministra con la delega alle Pari opportunità è una riforma a costo zero da inserire nel programma dei mille giorni, un passo necessario contro le discriminazioni, e a favore della parità di genere”.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento