sabato, 20 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Nicola Olanda:
Per una alternativa socialista
Pubblicato il 19-09-2014


Carissimo Mauro,
sono un compagno ottantenne che segue l‘Avanti online. Martedì 16 settembre, alla “Biblioteca di Storia contemporanea Alfredo Oriani” di Ravenna, Claudio Martelli ha discusso del suo libro “Ricordati” di vivere”. La sala che ospitava il dibattito era gremita al punto che molta parte del pubblico non ha trovato un posto a sedere e per ben due ore ha seguito con grande interesse la narrazione di Martelli e le risposte alle domande postegli. Martelli, prima di soffermarsi su “Ricordati di vivere” ha fatto una sintesi del Socialismo portando a conoscenza un particolare a pochi noto e cioè che Marx è stato uno dei fondatori della Socialdemocrazia tedesca (In precedenza Ugo Intini con il suo libro sulla Storia dell’Avanti aveva messo in luce che Gramsci è nato politicamente socialista ricoprendo anche il ruolo di Direttore dell’Avanti della redazione di Torino). Con il suo libro Martelli ha tenuto inoltre ad evidenziare che l’ideazione di un Partito Democratico l’aveva già formulata più di trent’anni fa. Ha inoltre offerto una raffinata allegoria nel descrivere il “gufo”. Carissimo Mauro, disponiamo ancora di voci autorevoli del Socialismo italiano in grado di mantenere viva la Memoria delle conquiste del Socialismo negli ambiti della libertà, dell’uguaglianza sociale, della solidarietà e nell’affermazione dei diritti civili  connessi a questi valori universali del Socialismo e del contributo anche eroico che i socialisti hanno offerto nella loro realizzazione.
Se puoi, fai in modo che queste voci autorevoli si prestino a contribuire in maniera organica nella redazione dell’Avanti online e, se ti è possibile invita i vari Centri culturali e redazioni giornalistiche ad ospitare nei loro dibattiti il lavoro e le testimonianze storiche dei socialisti.
Abbiamo pochi mezzi per aprire delle brecce nel muro dell’oblio dietro a cui i mezzi d’informazione hanno confinato i socialisti; utilizziamo l’Avanti online anche a sostegno della diffusione delle “Memorie” che con i loro scritti questi socialisti realizzano.
Nei tuoi editoriali hai e continui a ricordare che la globalizzazione ha prodotto mutamenti profondi in tutti i campi e che pertanto le risposte e i mezzi, che con le loro proposte i socialisti devono esprimere ai nuovi e vecchi bisogni, devono corrispondere alle nuove realtà se vogliamo riaffermarci nel consenso popolare che da tempo si è spostato a favore dei nostri competitori politici.
Concludo questa mia lettera con una bella notizia. Avvicinando Martelli per farmi apporre una sua dedica sul suo libro, gli ho formulato l’opportunità di un grande contributo che avrebbe potuto lasciare all’evoluzione del Socialismo europeo, facendosi interprete e coordinatore di un Gruppo di Lavoro a livello europeo nella stesura di un “Progetto Socialista per l’Europa in cui fossero indicate le proposte per delle linee guida ed i contenuti per il rilancio della crescita e dell’occupazione attraverso la progettazione di un  nuovo Modello di Sviluppo”.
La sua risposta è stata: “Non è la prima sollecitazione in tal senso che ho ricevuto: ci sto pensando e lo farò”.
Come modesto ringraziamento gli ho dedicato la recita in francese del brano di J.J. Rousseau ” l’Artisan “
Ti vedrei benissimo inserito nel Gruppo di Lavoro di questo Progetto Socialista. Sarebbe un’occasione per tenerci aggiornati sullo stato d’avanzamento del Progetto e, per l’interesse che esso incontrerebbe, amplierebbe certamente la sfera dei lettori del nostro giornale. Spero che l’Alternativa Socialista non rimanga solo un sogno. Ti ringrazio per il tuo valoroso e stimolante impegno per il nostro giornale, per l’ospitalità e l’attenzione. Un fraterno saluto.
Nicola Olanda      
Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Congratulazioni Nicola con la tua grande esperienza di militante Socialista…hai colto nel segno ti auguro veramente cheil Direttore, il grupo dirigente del partito ed anche la Federazione di Ravemna possano far decollare il progetto che sostieni.
    Fraternamente Colombo

Lascia un commento