lunedì, 18 giugno 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Serie A, Roma e Juve
non intendono fermarsi
Pubblicato il 26-09-2014


JuventusDopo la quarta giornata, giallorossi e bianconeri ancora a punteggio pieno. Sorprende l’Udinese, da sola al terzo posto. Tiene il passo anche l’Inter, pareggi per Milan e Napoli. Il Cagliari di Zeman fanalino di coda in classifica.

BUNKER BUFFON – Pronostico rispettato per la Juventus, che supera 3-0 in casa il Cesena. Con Tevez a riposo in panchina, i gol portano la firma di Vidal (doppietta, il primo su rigore, e Lichtsteiner). Numeri positivi, dunque, per Allegri: per ora solo vittoria, la porta di Buffon non ha ancora subito un gol e Vidal è pienamente recuperato. L’unico neo è lo stato di forma di Llorente, ancora a secco di reti. Discorso simile per la Roma, che trova il quarto successo consecutivo. Match più difficile per i giallorossi, che al Tardini di Parma vincono 2-1 grazie a una punizione gioiello, nei minuti finali, di Pjanic. In precedenza Ljajic aveva aperto le marcature e De Ceglie aveva trovato l’1-1. Campionato che si avvia a una fuga a due, in attesa dello scontro diretto allo Juventus Stadium il prossimo 5 ottobre. Sorprende l’Udinese, che nel posticipo di giovedì sera, vince 1-0 all’Olimpico contro la Lazio (decide Thereau) e si posiziona solitaria al terzo posto dietro le due corazzate. Tengono il passo anche l’Inter, che sotto gli occhi di Thohir, supera 2-0 l’Atalanta (gol di Osvaldo e Hernanes) e la Sampdoria, che sfrutta il fattore campo al Marassi sconfiggendo 2-1 il Chievo (reti di Gastaldello e Romagnoli per i blucerchiati, Paloschi per i veneti).

NAPOLI ANCORA SENZA VITTORIA – Stecca ancora il Napoli, che al San Paolo pareggia 3-3 contro il Palermo, mostrando nuovamente parecchi problemi difensivi. Per gli azzurri di Benitez a segno Koulibaly, Duvan Zapata e Callejon, per gli ottimi rosanero reti di Belotti (doppietta) e Vazquez. Anche il Milan non va oltre il 2-2 in casa dell’Empoli, soffrendo tantissimo in fase difensiva. Per i toscani gol di Tonelli e Pucciarelli, rimonta rossonera grazie a Menez e Honda. La Fiorentina non va oltre lo 0-0 interno contro il Sassuolo, pari 2-2 tra Verona e Genoa (doppio Matri per gli ospiti, rimontati dalle realizzazioni di Tachtsidis e Ionita). Colpo esterno, infine, del Torino, che trova la prima vittoria in campionato 2-1 sul Cagliari (vantaggio sardo di Cossu, gol di Glik e Quagliarella per i granata). Adesso la squadra di Zeman si trova da sola in fondo alla classifica.

LA CLASSIFICA – Questa la classifica dopo la 4/a giornata
1. Juventus 12
2. Roma 12
3. Udinese 9
4. Inter 8
5. Sampdoria 8
6. Hellas Verona 8
7. Milan 7
8. Genoa 5
9. Fiorentina 5
10. Napoli 4
11. Torino 4
12. Atalanta 4
13. Cesena 4
14. Palermo 3
15. Lazio 3
16. Parma 3
17. Chievo 3
18. Sassuolo 3
19. Empoli 2
20. Cagliari 1

Francesco Carci

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento