mercoledì, 23 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

LA CAMPAGNA “TI AMO DA MORIRE”
Pubblicato il 25-11-2014


“Una campagna di sensibilizzazione permanente “Ti amo da morire” contro il femminicidio che – attraverso una canzone “Qui” e semplici gadget (una borsetta che diventa una rosa ed un ombrello), con cui finanziare sportelli d’aiuto sul territorio, corsi nelle scuole per educare ai sentimenti e al rispetto del prossimo, laboratori e tanti altri progetti tutti rivolti ad una cultura della parità – porta il messaggio della violenza contro le donne in tutta Italia. Queste sono le attività che il Partito Socialista Italiano porta avanti, perché il 25 novembre, si ripeta ogni giorno” – hanno affermato Barbara La Rosa, responsabile del Terzo settore del Psi e Pasqualino De Mattia, ideatore e promotore della campagna contro il femminicidio “Ti amo da morire”. “I fatti di cronaca quotidiani e gli ultimi dati Eures, che timbrano il 2013, come anno nero per i femminicidi, con 179 donne uccise (+14% rispetto al 2012), segnalano la necessità di un lavoro costante sul tema. Fondamentale – hanno proseguito La Rosa e De Mattia – un raccordo con le realtà associative, le istituzioni, gli amministratori e le forze dell’ordine che si trovano a dover fronteggiare questa emergenza sui nostri territori. E’ per questo che il Psi è a disposizione per proseguire la sinergia sul contrasto al femminicidio e alla violenza in genere, anche attraverso la diffusione di “Ti amo da Morire”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento