giovedì, 19 ottobre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

“La foto del martedì”,
il monologo teatrale
del giovane Bonacci
Pubblicato il 19-11-2014


La foto del martedì-Bonacci“La foto del martedì”. Questo il titolo dello spettacolo di e con Giovanni Bonacci, in scena alla Casa delle Culture di Roma dal 4 al 7 dicembre prossimo. La storia narra di Luca, ragazzo alla soglia dei trent’anni con una antica passione per la scrittura; passione che deve però conciliarsi con affetti e doveri di grande intensità: la relazione che porta avanti con Laura di cui è innamoratissimo e il lavoro in azienda che ha appena ottenuto. Il delicato equilibrio fra i diversi tasselli riesce a durare una manciata di mesi, crollando nel momento in cui il protagonista sente qualcosa cambiare dentro di sé. Inizia allora una spirale discendente la cui chiave di volta sarà, inaspettatamente, il rapporto con i social network e con le loro difformi modalità di comunicazione.

La pièce teatrale si propone di dirimere – o quanto meno di esplorare – il moderno intreccio costituito da mezzi di comunicazione, aspirazioni intellettuali e affetti. Le voci che si alternano in scena sono quelle del protagonista, della sua compagna e di un misterioso narratore che guiderà il pubblico proponendo la propria personale prospettiva.  Lo spettacolo è ideato, interpretato e diretto dallo stesso Bonacci, mentre l’aiuto regia è a cura di Enrica Nizi e Matteo Quinzi.

Siria Garneri 
Casa delle Culture Roma – Via di San Crisogono 45

Dal 4 al 7 Dicembre

Giovedi, Venerdi’ e Sabato alle ore 21.30

Domenica ore 18.00

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Visto!!!! La precedente edizione, che dire opera notevole, intensa, appassionata che apre molteplici spunti d riflessione! Ma a questo Giovanni Bonacci ci ha sempre abituato, con la sua scrittura e interpretazione mai banale che spinge lo spettatore a porsi sempre qualche nuova domanda.. Da brillante promessa a splendente realtà!

  2. Ho visto “La foto del martedì”. Con il suo monologo Giovanni Bonacci, autore-attore porta in scena una sofisticata narrazione a cavallo tra due mezzi di comunicazione della nostra epoca. Il passato letterario che ci impegna e ci estranea versus l’efficacia moderna del messaggio del web. Con una recitazione efficace ed essenziale. Da vedere.

  3. “mi piace questo elemento”! Assolutamente da vedere questo monologo dalla recitazione esemplare; lo spettatore può assistere al fluido passaggio da un registro letterario ad uno più  veloce e sintetico del mondo di internet, quel linquaggio spontaneo, ma sempre attento e consapevole dell’esistenza di quel pubblico fatto di schermi e tastiere della sconfinata platea del web…due mondi a confronto e la difficoltà di conciliarli in un modo di essere…uno spaccato di vita che parla di questa generazione figlia di facebook  e fotografa dinamiche e meccanismi  che ormai ognuno di noi può riconoscere …

Lascia un commento