Archivi mensili: Febbraio, 2015

In primo piano
0

QUOTA 90

Dopo un lustro l’Italia risale la china. Stamane lo spread italiano tra Btp decennali e…

In evidenza
1

Pd. La Resa dei conti al Nazareno

Giornata tesa al Nazareno dove Renzi ha convocato prima la segreteria e poi i gruppi parlamentari. Tra i temi da affrontare, quello della scuola che sarà anche al centro del Consiglio dei ministri di martedì. L’incontro con i gruppi non è stato trasmesso, come consueto in, streaming. Cosa su cui ironizza Gianni Cuperlo: “Forse hanno venduto i ripetitori”. Ma sullo sfondo resta lo strappo, durissimo, quello di Pier Luigi Bersani, che ha dichiarato di non voler partecipare alla riunione. Il …

In evidenza
0

Riconoscere la Palestina. Sì, no, forse

L’Italia riconoscerà la Palestina; anzi no o forse sì. Più che un pasticcio quella del voto alla Camera sulle mozioni che chiedevano il riconoscimento della Palestina – così come è avvenuto in altri Parlamenti europei e a Strasburgo – è stata una brutta figura. Fino a ieri alla Camera erano state presentate tre mozioni, del M5s, di SEL e una dei socialisti (prima firmataria Pia Locatelli) che aveva raccolto oltre 60 firme di parlamentari di tutti gli schieramenti in un grande imbarazzo del …

In evidenza
1

Sale la tensione prima del comizio della Lega

Sarà un sabato pomeriggio movimentato quello di domani, per la città di Roma: quando Matteo Salvini, leader della Lega Nord salirà sul palco allestito a Piazza del Popolo per il comizio dal nome inequivocabile “Renzi a casa”, da piazza Vittorio avrà inizio la sfilata dei movimenti antifascisti, delle associazioni e centri sociali dietro lo slogan “Mai con Salvini”. Nel frattempo già questa mattina sono partite alcune contestazioni contro l’iniziativa leghista: alcuni movimenti anti-Salvini …..

In evidenza
1

Pil positivo nel primo trimestre. Ferma l’occupazione

Nel primo trimestre il Pil tornerà a crescere. Lo stima l’Istat nella Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana. Questo perché “i segnali positivi si rafforzano”. Nel dettaglio, “la variazione congiunturale reale del Pil prevista per il primo trimestre è pari a +0,1%, con un intervallo di confidenza compreso tra -0,1% e +0,3%. Tale risultato è la sintesi del contributo ancora negativo della domanda interna (al lordo delle scorte) e dell’apporto favorevole della domanda estera netta…..

1 2 3 30