lunedì, 11 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Decimomannu. Iniziative contro ridimensionamento della base
Pubblicato il 13-03-2015


Decimomannu-SodduContinuano le azioni in difesa del presidio tedesco di Decimomannu (aeroporto, ndr) da parte del Comune di Villasor, una realtà che ha importanti ricadute nel comune di Villasor e che assicura serenità, lavoro e benessere a tantissime famiglie.

Per questo le iniziative dei Comuni maggiormente interessati all’argomento stanno proseguendo il presidio e la protesta, con l’obiettivo di spiegare alle istituzioni, e in particolare alla Regione Sardegna, le devastanti conseguenze derivanti dalla smobilitazione tedesca.

In segno di vicinanza e solidarietà su quella che è la posizione ben evidenziata, sabato ha avuto luogo il riuscitissimo evento “DECI” alla presenza di oltre 500 persone, affinché non venga ridimensionata la base aerea di Decimomannu.
Hanno aderito per  un incontro istituzionale nella sala consiliare a Decimomannu 17 sindaci di comuni tedeschi confinanti con una base aerea militare, il presidente del distretto tedesco (l’equivalente di una provincia e conta 178 comuni del nord della Germania), il comandante della base e le massime autorità militari.

È stato un confronto molto costruttivo tra realtà politiche e amministrative legate dal comune sentimento per la difesa di una realtà di straordinaria importanza per il territorio del basso Campidano. Problematiche molto sentite dalla popolazione e messe in evidenza con chiarezza dal sindaco di Villasor Walter Marongiu. Grande apprezzamento è stato espresso dagli ospiti tedeschi, che nei loro interventi hanno sostenuto la battaglia e invitato gli amministratori a non demordere.

Infine sotto il coordinamento dell’Assessore alla Cultura Gloria Podda Luigi Arixi alle launeddas, con le danze del gruppo folk San Biagio e il maestro Luigi Puddu, hanno proposto interventi musicali in rappresentanza delle varie realtà presenti a Villasor e impegnate nella diffusione della cultura e delle tradizioni.

Antonella Soddu

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento