sabato, 18 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Michela Villani:
L’importanza di insegnare
l’“agricoltura sostenibile”  
Pubblicato il 20-04-2015


Quest’anno ho avuto il piacere e l’interesse di visitare il treno verde lo scorso sabato, ultima tappa al primo binario della Stazione Milano Porta Garibaldi.

Quattro carrozze ricche di notevoli argomentazioni sull’agricoltura e il sociale, sul cibo sano e la corretta alimentazione.

Le argomentazioni sono non a caso indirizzate all’Expo 2015.

Ho trovato la cura dell’allestimento, i temi trattati, l’indirizzo verso una sensibilizzazione alla cura della Terra, senz’altro ben fatti, gradevoli e di facile impatto.

Ho raccolto diversi opuscoli e brochure messe a disposizione dei visitatori con destinazione verso chi non ha potuto essere presente all’evento. La parte che mi ha maggiormente attratta? Naturalmente la più dolce! Le api e il miele! Ovviamente in riferimento al “raddoppiare le superfici coltivate a biologico e liberare i territori italiani da ogm e pesticidi”. Sono molto sensibile al miglioramento delle nostre diete alimentari essendo anche la rappresentante della Commissione mensa nella scuola dell’infanzia del Comune di Varese presso la quale insegno. Con la speranza che il messaggio di un’agricoltura sostenibile giunga a tutti e soprattutto sia elemento imprescindibile nei programmi didattici dei diversi istituti scolastici italiani, dove i prodotti biologici sono stati accolti da un gran numero di mense scolastiche.

Detto ciò, tutto parte ovviamente dalla cura dei terreni agricoli, attraverso la sensibilizzazione delle aziende agricole verso l’ agricoltura di qualità, rispettosa degli ecosistemi naturali, del paesaggio e della biodiversità per giungere a nutrire in modo sano tutto il nostro caro Pianeta!

Michela Villani

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento