lunedì, 18 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Antonella Soddu:
Appalti truccati. Il sindaco in carcere, si candida la moglie
Pubblicato il 06-05-2015


Se non è uno scherzo, poco ci manca. Il Sindaco di Tonara, attualmente agli arresti in carcere per la vicenda “appalti truccati”, era anche nella posizione di Sindaco uscente e ricandidato alle prossime amministrative di Maggio. Trovandosi oggi nella posizione di “carcerato”, (senza processo e senza condanna) non può concorrere alla corsa alla carica di primo cittadino. Occorre trovare una soluzione celere per consentire alla lista di proseguire il camino. E quale soluzione più celere se non passare il timone? Certo il timone sì, si deve passare, ma, a patto che tutto resti in casa. Quindi, ecco servita la soluzione sul piatto domestico; la candidata alla carica di primo cittadino al posto del sindaco uscente, altro non sarà che la moglie del sindaco uscente, Pierpaolo Sau, signora Flavia Loche in Sau.

Il piccolo centro s’interroga? Ma anche noi che apprendiamo con sgomento e sconcerto, per non dir altro, ci interroghiamo. Com’è possibile? Anzi, com’è possibile, forse un po’ lo immaginiamo. E’ una questione di conoscenze, o forse di politica. Tutto a posto. Procediamo. Del resto il Pd ha avvallato la candidatura di De Luca (condannato) a governatore della Regione Campagna, vogliamo dire che non è possibile candidare la moglie dell’ex sindaco di Tonara, in carcere (senza processo e senza condanna) per l’inchiesta “appalti truccati”. Ma dico, non scherziamo dai!

Antonella Soddu

Angela Merkel Angelino Alfano bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento