domenica, 11 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

‘Pavoncella’, il premio
delle eccellenze femminili
Pubblicato il 04-06-2015


Sabaudia Premio PavoncellaSi terrà il prossimo sabato 6 giugno, nella suggestiva cornice dell’Auditorio del Parco Nazionale del Circeo la serata celebrativa del Premio Pavoncella che quest’anno avrà come madrina l’attrice Giuliana Lojodice, Signora del teatro italiano, mentre la conduzione sarà affidata a Isabella Di Chio, volto del Tgr Lazio. La manifestazione – ideata e organizzata da Francesca D’Oriano – presidente dell’Associazione culturale no-profit “ArteOltre” – assieme a Velia Iacovino giornalista e co-fondatrice del premio – è stata fortemente voluta dal sindaco di Sabaudia, Maurizio Lucci e dall’assessore alla Cultura e al Turismo, Marilena Gelardi. La giuria, tutta rigorosamente al femminile – composta da autorevoli giornaliste della carta stampata e delle principali emittenti televisive – quest’anno sarà presieduta Fiorenza Tarcione, ordinario di Storia delle dottrine politiche presso l’Università di Cassino e del Lazio meridionale.

I PREMI SPECIALI – Oltre all’attribuzione dei premi relativi alle sezioni canoniche, la kermesse quest’anno ha conferito – per la prima volta – la menzione di “Donna dell’anno”, conseguito da Lucia Aielli, giudice anti-camorra del Tribunale di Latina. Premiata invece come “Donna dello Stato, Donna per lo Stato” Nadia Cersosimo cui va il merito di aver creato, in un sistema carcerario ancora obsoleto, una struttura unica nel suo genere, che fa del riscatto dei detenuti la sua missione sociale, associando cultura e lavoro. Sul fronte del sociale saranno premiate quattro anziane suore del Sacro Cuore di Kormakiti che da oltre 40 anni assistono bambini e adulti nell’unico villaggio cristiano nella parte di Cipro occupata nel 1974 dalle truppe turche.

LE VINCITRICI DELLA KERMESSE – Il premio della sezione relativa alla Ricerca Scientifica è stato vinto da Anna Somma, Carmen de Crea, Daniela Luvero; per la creatività artistica sono state scelte Francesca Storaro, Anna di Prospero e Verusca Neroni, mentre Cinzia Tedesco sarà premiata per la creatività musicale, Luisa Bussi e Alice Ranucci rispettivamente per il Romanzo e l’Opera Prima. La sezione dedicata all’Imprenditoria femminile è stata vinta da Patrizia Marasca e Cristina Fontebasso, mentre a Roberta Traballessi è stato assegnato il premio per l’impegno e i risultati conseguiti nel corso di laurea in economia aziendale presso l’Università Federico II di Napoli. Alla neolaureata una borsa di studio nel ricordo del professor Raffaele d’Oriano, che di quella facoltà fu l’anima e la mente, nel ventennale dalla sua scomparsa.

IL PREMIO PAVONCELLA – Il Premio Pavoncella – dal nome dell’uccello tipico dell’habitat del Circeo – ha l’obiettivo di valorizzare la creatività e l’eccellenza femminile in tutti i settori, non solo la narrativa e la musica, ma anche le istituzioni e il sociale. Giunta alla sua quarta edizione, la kermesse gode del Patrocinio istituzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lazio, della Provincia di Latina, dal comune di Sabaudia, dalla ProLoco e del Parco Nazionale del Circeo.

Silvia Sequi

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento