venerdì, 9 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Luciano Masolini:
Impegnamoci a creare la “terza forza”
Pubblicato il 26-06-2015


Dal voto delle ultime regionali e amministrative (segnate da una forte disaffezione partecipativa) non sono scaturiti esiti troppo positivi per il Partito socialista. Ma se quei magri risultati ottenuti (alcuni sindaci, qualche consigliere e un po’ di assessori) li andiamo a paragonare ad un partito dalle minime forze quale è il Psi possiamo almeno dire che il Partito esiste, è presente. E questo, tutto sommato, è già di per sé cosa positiva. E’ però altrettanto vero che non possiamo accontentarci di tali risultati e quindi, partendo proprio da questi dati, si deve prendere atto che per riportare il Partito a livelli un po’ più alti e più dignitosi, facendogli riconquistare il ruolo che gli compete, bisogna provare altre vie, tentare altre strategie. Non è un caso, infatti, che durante la riunione della Segreteria dello scorso 17 giugno sia stato ribadito l’intento – già avallato nell’ultimo Consiglio nazionale – di creare una ‘Terza forza’ la quale, ha detto il segretario nazionale, si tramuti in una coalizione rappresentativa di un mondo che né il Pd, né tantomeno la sinistra radicale includono.

E’ forse all’interno di questa idea l’alternativa, la strategia di cui parlavo prima? E’ probabile. Magari però non sarà semplice attuarla, ma è più che giusto provarci. Anche perché il Partito socialista si merita davvero tante cose. Esso deve continuare a vivere e a dare alla nostra società il suo impagabile apporto come ha sempre fatto. Qualsiasi suggerimento e ogni aiuto che possa servire a mantenere e a salvaguardare questo storico Partito è ovviamente sempre il benvenuto, quindi. Ma nel frattempo prepariamoci a lavorare per introdurre quella ‘Terza forza’. E speriamo che con essa giungano cose vantaggiose per tutto il Psi. Saluti socialisti e tanto buon impegno!

Luciano Masolini 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento