venerdì, 2 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

L’Auditorium Parco
della Musica incantato
dal Coro di Santa Cecilia
Pubblicato il 24-07-2015


www.santacecilia.itIn concomitanza con i grandi eventi musicali estivi in cartellone nei vari teatri italiani, anche all’Auditorium sono stati presentati eventi di prim’ordine. Protagonista di queste produzioni è sicuramente il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Composto da circa 90 elementi e diretto dal M° Ciro Visco, il Coro di Santa Cecilia è attualmente uno dei migliori cori italiani sia per la sua preparazione tecnica, sia per la pregevole qualità delle sue voci. La sua attività si espleta nella stagione invernale e in quella estiva dell’Accademia affiancando l’Orchestra per l’esecuzione di grandi opere sinfonico-corali classiche e moderne.

Nella serata di ieri i coristi dell’Auditorium si sono esibiti nelle musiche di Porgy and Bess Orff, Carmina Burana e Gershwin. Sempre sotto la direzione del M° Visco e accompagnati dal M° Mirco Rovelli, si sono esibiti con grande stile e capacità. La serate si è svolta con il patrocinio e la collaborazione della Fondazione Musica per Roma, MIBACT – Polo Museale del Lazio e Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale,  Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili e Comune di Tivoli.

Il Coro ha inoltre collaborato con prestigiose orchestre e celebri direttori: con Lorin Maazel e l’Orchestra dello Schleswig-Holstein (1992); con Carlo Maria Giulini e l’Orchestra della Rai di Torino (1993); con Claudio Abbado e i Berliner Philharmoniker (1995); con Valery Gergiev e l’Orchestra del Teatro Kirov (1998), con la prestigiosa Lucerne Festival Orchestra diretta da Claudio Abbado (agosto 2006). Nel 2007 il Coro ha eseguito nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura di Roma il Requiem di Verdi con i Wiener Philharmoniker diretti da Daniele Gatti; nel 2008 ha collaborato a Parigi con l’Orchestre National de France e Sir Colin Davis eseguendo la Grande Messe des morts di Berlioz; tra gli appuntamenti più recenti, con la direzione di Pappano e l’Orchestra di Santa Cecilia, segnaliamo il Guillaume Tell e i Quattro pezzi sacri di Verdi ai Proms di Londra (2011 e 2013), lo Stabat Mater di Rossini e il War Requiem di Britten al Festival di Salisburgo (2011 e 2013), il Requiem di Verdi al Southbank Center di Londra (2014).

Nel maggio 2015 il Coro ha preso parte all’Aida eseguita a Istanbul con la Bonusan Philharmonic Orchestra. Insieme all’Orchestra dell’Accademia ha preso parte all’incisione della Madama Butterfly (premiata con un Gramophone Award) e del Requiem di Verdi diretti da Antonio Pappano. Quest’ultima registrazione ha ricevuto il BBC Music Magazine Award come miglior disco (settore corale), il Premio della Critica ai Classical Brit Awards e il Gramophone Award. Tra le ultime incisioni segnaliamo lo Stabat Mater, il Guillaume Tell e la Petite Messe Solennelle di Rossini (EMI), Verismo Arias con Jonas Kaufmann (Decca), “Sacred Verdi” e il War Requiem di Britten (Warner Classics).

Alessandro Munelli

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento