martedì, 6 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

‘Sabaudia Film Fest’.
L’omaggio alla commedia
snobbata ai Festival
Pubblicato il 13-07-2015


Sabaudia Film FestOra Monte-Carlo non sarà più l’unica realtà al mondo a ospitare un festival dedicato alla commedia: dal 10 al 18 luglio anche Sabaudia – comune in provincia di Latina – omaggia il genere della commedia – quasi sempre snobbata nei grandi festival – con ‘Sabaudia Film Fest’, kermesse cinematografica diretta dal critico giornalista cinematografico Franco Montini, presidente del Sindacato Critici Cinematografici, e fortemente voluta dal sindaco, Maurizio Lucci.

IL FESTIVAL CINEMATOGRAFICO – Promosso ed organizzato dal Comune di Sabaudia, il Festival – ospitato nell’Arena del Cinema, ampio spazio da 600 posti – è articolato in tre sezioni, per un totale di venti appuntamenti: ‘Concorso’, una vetrina delle migliori commedie della stagione 2014/15; ‘Filmare’, una rassegna storica di film balneari che hanno contraddistinto l’immaginario collettivo – come per esempio ‘Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto’ di Lina Wertmüller, e ‘Confronti’, momenti di dibattito e approfondimento con i protagonisti del settore – sia sul versante artistico che industriale – sulla storia della commedia italiana e sul suo futuro.

LE COMMEDIE IN CONCORSO – Nove le serate di commedie in concorso, proiettate su un maxi-schermo: ‘Benvenuti al Sud’, campione d’incassi di qualche anno fa; ‘Scusate se esisto’ di Riccardo Milani con Raoul Bova e Paola Cortellesi; ‘Io e la Giulia’ di Edoardo Leo; ‘…E fuori nevica’ di Vincenzo Salemme; ‘Il nome del figlio’ di Francesca Archibugi e ‘Fino a qui tutto bene’, la commedia che ha rivelato il regista Roan Johnson. Mercoledì 15 sarà proiettato ‘Latin Lover’ di Cristrina Comencini; giovedì 16 sarà presentato ‘La scuola più bella del mondo’ di Luca Miniero mentre venerdì 17 sarà la volta di ‘Sei mai stata sulla luna?’ di Paolo Genovese con Raoul Bova e Liz Solari.

Sabato 18 è in programma la serata finale con Francesco Bruni, Paolo Genovese, Marco Giallini, Simona Izzo, Luca Miniero, Margherita Buy e Maria Sole Tognazzi. Durante la serata conclusiva non solo sarà premiato il miglior film dell’anno – decretato da giuria (presieduta da Walter Veltroni) e pubblico – ma saranno presentate anche le prossime commedie. Tra queste, cresce l’attesa per ‘Io e lei’, pellicola diretta da Maria Sole Tognazzi, scritta con Ivan Cotroneo e Francesca Marciano, in uscita il prossimo autunno. Un film al femminile con Margherita Buy e Sabrina Ferilli, coppia di donne adulte, protagoniste di una commedia sentimentale ambientata nella Roma di oggi, attraversata dalle difficoltà che riserva la vita, soprattutto a due donne che decidono di amarsi e di relazionarsi.

Silvia Sequi

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento