venerdì, 2 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Terme di Caracalla. Un concerto di beneficenza, Carreras ospite d’onore
Pubblicato il 02-07-2015


terme di caracalla e unicefCon una conferenza stampa tenuta al teatro Costanzi di Roma,  in occasione dell’ingresso nel Consiglio d’Indirizzo del Teatro dell’Opera della YTL, l’amministratore delegato del gruppo Francis Yeoh offre alla città di Roma un grande concerto alle Terme di Caracalla – il prossimo 19 luglio – il cui ricavato sarà devoluto all’UNICEF, il fondo delle Nazioni unite per l’infanzia.

Il gruppo ‘Francis Yeoh’ – nella persona del suo amministratore delegato Francis Yeoh – ha ricordato la sua amicizia con i tenori Pavarotti e Bocelli, per i quali ha sponsorizzato diversi concerti, sottolineando che nel suo Paese (le Filippine, ndr) «siamo convinti che bisogna guardare all’Italia come al faro della lirica che illumina il mondo e che chiunque  abbia talento e voglia d’intraprendere una carriera difficile ma non impossibile può farcela».

Uno spettacolo aperto a tutti, a ingresso gratuito e con offerta libera. Sarà una serata di musica magnifica sullo scenario delle Terme che vedranno il ritorno di José Carreras, quindi l’esibizione dei tenori Russell Watson e Alessandro Safina, del flautista Andrea Griminelli, del soprano Cynthia Lawrence e del mezzosoprano Carly Paoli. Saranno accompagnati dalla Roma United Orchestra diretta da David Giménez.

«Ma è questa una scaletta che – è stato annunciato – deve essere considerata in progress, ancora da completare, che riserverà alcune sorprese con presenze di nomi di fama internazionale». I biglietti potranno essere ritirati da sabato 4 luglio presso la biglietteria del Teatro dell’Opera (piazza Beniamino Gigli): al momento del ritiro si riceverà anche la modalità per versare il contributo libero.

Redazione Avanti!

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento