domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Luciano Lunghi: rilanciamo il Piano di sviluppo per il Paese
Pubblicato il 30-08-2015


Caro Direttore,
una volta, non molto tempo fa, lanciasti nel Paese, alle forze politiche, economiche e sindacali, una proposta (sull’Avanti on-line) articolata su tre punti base, che da parte del sottoscritto ha considerato intelligente e estremamente importante, per il rilancio dell’economia e dell’occupazione.
Si trattava:
1) Del reddito di cittadinanza – vecchia proposta Socialista, mai accettata dai governi; 2) Democrazia industriale con alla base la cogestione delle Aziende; 3) Un piano di rilancio per l’occupazione Giovanile e Femminile.
Sembrava esserci un certo interesse, da parte di forze politiche e sociali, ma poi, non si è saputo più niente. Al sottoscritto dispiacerebbe molto se una simile,intelligente intuizione, non avesse gambe per camminare. Sarebbe interessante sapere se, a livello di studio congiunto del problema la proposta – nel prosieguo – possa avere, in futuro, le gambe per camminare ( ma non certamente in tempi troppo lunghi) perche altrimenti diventerebbe inutile insistere.
Se non si andasse avanti su questa strada, potrebbe essere inutile lagnarsi se l’economia in Italia, rispetto agl’altri paesi dell’Europei, ha una ripresa troppo lenta.
Se tanto mi da tanto, credo che valga la pena (da parte del giornale e del Partito) insistere, perché sono obiettivi raggiungibili e di grande interesse generale per il Paese. Grazie per l’attenzione, e tanti fraterni saluti.

Luciano Lunghi

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento