mercoledì, 22 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Governo. Obiettivo 2018
Pubblicato il 11-09-2015


Lotti-Nencini“Governo. Obiettivo 2018”. Questo il titolo del dibattito – svoltosi durante la seconda giornata della Festa dell’Avanti! in corso a Roma, a Villa Osio – che ha visto la partecipazione di Riccardo Nencini, segretario nazionale del Psi, nonché viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, e Luca Lotti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Introdotto da Mauro Del Bue e moderato da Fabio Martini de “La Stampa” l’incontro ha toccato diversi temi: dalle riforme all’emergenza migranti, passando per la Legge di Stabilità di prossimo e

RIFORME – Sull’attività parlamentare da poco ripresa, Nencini ha ricordato che due sono le scadenze del Parlamento: in primo luogo la riforma del Senato, che deve essere chiara, sicura e stabile; poi la legge sulle unioni civili e, contestualmente, la Legge di Stabilità”. Il sottosegretario Lotti ha voluto sottolineare la necessità di superare “il bicameralismo perfetto – il cui meccanismo, che prevede il passaggio da una Camera all’altra per apportare anche le più piccole modifiche, – tende a bloccare l’attività parlamentare”. Lotti ha poi aggiunto che “se sarà necessario ci rivolgeremo ad altre forze politiche. Sicuramente ci sono problemi all’interno del partito – ha ammesso – ma siamo disponibili alla discussione, per individuare alternative, ma senza allungare i tempi. Sono certo che troveremo la quadra: questa è una riforma necessaria e importante per il Paese”. Il sottosegretario ha poi aggiunto che non esistono “né pallottolieri, né conte di voti”.

EMERGENZA MIGRANTI – Sul tema dell’emergenza immigrazione, in particolare la svolta Merkel e la tenuta del governo sulla linea della distribuzione dei migranti, il segretario del Psi ha sottolineato che – “reagendo in questo modo, l’Europa si sta assumendo le sue responsabilità”, indicando la necessità di rivedere gli accordi di Dublino e il diritto di asilo. Lotti ha fatto presente che oggi – dopo un anno – “l’Italia è presa a esempio, e l’Europa ci sta dando ragione sul fatto che il problema dell’immigrazione non è un problema solo italiano, bensì europeo”.

LEGGE DI STABILITA’ – E’ stato poi affrontato il tema della Legge di Stabilità che arriverà a breve, e che secondo Nencini “sarà significativa per gli investimenti che prevede, e per il pacchetto degli incentivi fiscali che passano attraverso la defiscalizzazione”. Lotti ha inoltre sottolineato che con la manovra – in particolare il taglio sull’Imu – sarà in grado di far ripartire il prodotto interno, dando slancio ai cittadini”.

Silvia Sequi

­

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento