domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Notizie in breve
Pubblicato il 04-09-2015


Milano, Biscardini (Psi): Una strada per Salvador Allende nel 42esimo anniversario della morte  Roberto Biscardini esprime l’amarezza dei socialisti milanesi dopo anni in cui chiedono con forza l’intitolazione di una strada al leader socialista cileno: “Ricorre domani il 42° anniversario della morte di Salvador Allende e del colpo di stato in Cile. Per la terza volta consecutiva i socialisti chiedono alla Giunta di intitolare una via o una piazza al grande leader del socialismo internazionale, simbolo della lotta democratica del popolo cileno contro il governo di Pinochet. Oggi ripetono questa richiesta avendo peraltro alle spalle un voto unanime del Consiglio comunale che nell’ottobre scorso approvò una mozione a favore di questo riconoscimento. Ma la Giunta pare non sentirci. Come interpretare questo silenzio? Disinteresse per la storia della lotta antifascista internazionale? Disinteresse per Salvador Allende e il popolo cileno? Discriminazione nei confronti della storia socialista? Ci auguriamo che sia solo distrazione, dopo anni e anni in cui piazze e strade non sono state negate a nessuno. E comunque se vogliamo metterla su un piano strettamente burocratico, e non politico, è dovere della Giunta rispettare e attuare le mozioni del Consiglio comunale. Salvador Allende è ricordato in quasi tutte le capitali del mondo con piazze e strade a lui dedicate, sembra che Milano non voglia stare al passo delle altre grandi città democratiche dell’occidente”.

Sindaco pescatore: Pastorelli (Psi), esempio di legalità, domani festa in suo ricordo con Dario Vassallo “A cinque anni dall’uccisione di Angelo Vassallo è più che mai vivo il ricordo di un uomo straordinario, un amministratore onesto, un esempio di buona politica e legalità. Il primo cittadino di Pollica, barbaramente ucciso a colpi di pistola nella sua auto, amava i suoi concittadini, la sua terra, e combatteva con tutto se stesso la criminalità organizzata e le ecomafie tanto da pagare con la vita. Per questo domani pomeriggio a Montopoli di Sabina in provincia di Rieti,  parteciperò insieme a Dario Vassallo, fratello di Angelo e presidente della Fondazione Vassallo, alla ‘Festa della Speranza’ in ricordo del Sindaco Pescatore”. Così in una nota Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente. “L’auspicio – prosegue il parlamentare socialista – è che si faccia presto piena luce sull’omicidio di Angelo e nel contempo gli amministratori locali prendano esempio da lui, lavorando sui territori con coraggio e senza scendere compromessi”

.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento