domenica, 11 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Quell’uomo chiamato Pertini
Pubblicato il 11-09-2015


Spettacolo Pertini

Chiara Salvadori e Ilda Fusco Voce narrante, Daniele Bedini alla chitarra, Gianni Pepperosa al Sax

La seconda giornata di dibattiti alla Festa dell’Avanti!, si è conclusa con lo spettacolo “Quell’uomo chiamato Pertini”   di Pietro Milanesi, presidente dell’Associazione Pensiero Socialista. Questa piccola compagnia teatrale gira tutta l’Italia portando in scena uno spettacolo di voci e suoni, anche con brani di discorsi di Pertini, che parla al cuore e alla testa degli spettatori raccontando e ricordando la figura del grande Presidente socialista, ripercorrendo le tappe principali di una vita così intensa, fin dall’inizio dell’impegno politico, delle persecuzioni fasciste, del carcere. Lo spettacolo è stato introdotto da Ugo Intini che ha ricordato come nella sua vita abbia spesso ripercorso a distanza di anni, alcune delle stesse tappe del Presidente della Repubblica, come parlamentare  in Liguria, come direttore del quotidiano di Genova, Il Lavoro e poi ancora come direttore del nostro Avanti!. E tra gli spettatori, Luigi Sposi e Angelo Falasca, gli autori del Dvd che accompagna il libro di Intini sulla storia dell’Avanti!.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento