sabato, 27 maggio 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Sacra Rota. Annullamenti più veloci e gratuiti
Pubblicato il 08-09-2015


Papa Francesco-Sacra RotaAnnullare un matrimonio non sarà più una questione per ricchi, o comunque una procedura costosa e lunghissima. Papa Francesco, come in parte anticipato ieri, oggi ha annunciato una profonda modifica del sistema ordinando – può farlo perché la Chiesa pur sempre una monarchia assoluta – che nei processi di nullità delle nozze religiose sia assicurata “la gratuità delle procedure (…) per quanto possibile”, “salva la giusta e dignitosa retribuzione degli operai dei tribunali”.

Nella riforma del processo canonico di nullità, pubblicata oggi, ha stabilito anche che la gratuità sia curata dalle Conferenze episcopali.

Il vescovo, dice ancora il Papa, “non lasci completamente delegata agli uffici di curia la funzione giudiziaria in materia matrimoniale”, sia nelle grandi che nelle piccole diocesi, chiede ancora il Papa nella riforma del processo canonico sulla nullità matrimoniale, pubblicata oggi, affinché “sia formalmente tradotto in pratica l’insegnamento del Concilio”.

Ma non solo gratuità, perché Francesco è intervenuto con le cesoie anche sui tempi tagliando i gradi di giudizio.

Una “sola sentenza” in “favore della nullità esecutiva” delle nozze, ritenendo “sufficiente la certezza morale raggiunta dal primo giudice a norma del diritto”. La riforma del processo canonico prevede infatti anche una “sola sentenza” in “favore della nullità esecutiva” delle nozze, ritenendo “sufficiente la certezza morale raggiunta dal primo giudice a norma del diritto”.

Il Papa ha riformato il processo canonico per quanto riguarda le cause di dichiarazione di nullità del matrimonio, sia nel codice di diritto canonico che nel codice dei canoni delle Chiese orientali.

Redazione Avanti!

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato siria Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento