mercoledì, 7 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

‘TeatroSenzaTempo’.
Al via la nuova stagione,
A.A.A. Talenti cercasi
Pubblicato il 08-09-2015


TeatroSenzaTempoA tutta arte al TeatroSenzaTempo. Alla nota accademia di arti drammatiche sono aperte le iscrizioni per l’anno accademico 2015-2016. A numero chiuso, l’esito delle selezioni verrà come sempre stilato sulla base del principio cardine dell’Eccellenza. Non vi si entra, infatti, senza aver effettuato un colloquio e una prova pratica. Molteplici, poi, le materie che l’allievo studierà all’interno della scuola, seguito, assistito, guidato e formato da maestri del calibro di: Edy Angelillo, Brunella Platania, Enrico D’Amore, Alessio Ingravalle, Fabio Rosati (area Canto), Mattia Di Napoli, Emiliano Begni ed Alessia Cutigni (area Danza).

Tra le discipline che i dieci fortunati dovranno affrontare vi saranno: recitazione teatrale (drammatica e comica); recitazione cinematografica; dizione; impostazione della voce; tecniche di respirazione e rilassamento; storia del teatro; movimento scenico; danza; simulazione casting e orienting al mondo del lavoro nello spettacolo; canto. Dunque non solo teoria, ma anche tanta pratica. E non solo le materie classiche di danza, canto e recitazione, ma anche un lavoro assiduo svolto sul corpo con consigli utili su come tenere modalità fisiche corrette a partire dalla postura, dalla respirazione, dall’atteggiamento sul palco e sulla scena in genere. Dunque adottando anche una forma di comunicazione non verbale.

Ma attenzione in particolare è rivolta anche al Musical con il progetto MIA: Musical Inside Academy (Specializzazione in Musical Theatre); e soprattutto grazie alla stretta collaborazione con il Teatro “Tempio” del Musical in Italia. E, a tale proposito, un importante aiuto e contributo in merito arriva dai laboratori di Alta Formazione di tre mesi, volti proprio alla messa in scena di uno spettacolo teatrale. E da qui sono nate rivisitazioni per creare versioni italiane di storici musical quali “Footloose”, diretta da Mary Ferrara, e di “Rocky Horror Picture Show”, diretta da Antonio Nobili.

Così gli aspiranti allievi della Scuola avranno tutte le carte in regola per potersi definire Artisti veri e completi a tutto tondo. Questo un po’ anche l’obiettivo che si pone l’Accademia, oltre alla loro specializzazione e al loro perfezionamento tecnico e non solo. Già a partire dalle selezioni appunto, circostanza in cui i giovani che si presenteranno dovranno portare un pezzo cantato, una coreografia di base e un breve monologo tratto da un musical internazionale o da una commedia musicale italiana. Per poter appunto accedere all’audizione per le selezioni volte alla formazione di un I Anno Accademico. E per poter così avviare una nuova stagione, artistica e culturale per così dire, che sarà siglata dai nomi di Emiliano Begni, nuovamente direttore musicale, e di Mary Ferrara alla direzione artistica.

Le lezioni si terranno il martedì e il giovedì, dalle ore 16 alle ore 22. Ma una novità importante è costituita dai laboratori monosettimanali. Questi ultimi sono stati previsti dall’Accademia TeatroSenzaTempo per permettere ad allievi che siano contemporaneamente studenti universitari o che abbiano un lavoro che li occupi e la cui frequenza, a seguito di tali impegni, sia ostacolata, di seguire la Scuola e di ricevere ed avere comunque una formazione accademica di Alto Livello. Anche rispondere alle esigenze ed aprirsi alle necessità dei propri adepti fa parte dei doveri di un’Accademia e trovarvi una soluzione è sinonimo di qualità, affidabilità e serietà, che portano prestigio e ad essere rinomati ed avere una buona nomea duratura nel tempo. Senza tempo dovremmo dire, parafrasando la dicitura di TeatroSenzaTempo.

Nel frattempo prosegue un alacre lavoro in itinere, dato che le selezioni per aspiranti attori sono attualmente in corso (sia per l’Accademia di prosa che per MIA), per confermare il successo ottenuto nella passata stagione in termini didattici e di produzioni. Inoltre a breve verrà presentato il calendario della stagione teatrale prossima che prevede in programma ben oltre 13 spettacoli. Tra cui: “Piombo e Cocaina” (scritto da Antonio Nobili, per la regia di Pietro De Silva), dal 27 ottobre al 1 novembre prossimi al Teatro Lo Spazio di Roma; e “Lovecraft’s Tales – L’irreale e altre storie”, per l’adattamento e la regia di Mary Ferrara, a dicembre 2015 presso il Doppio Teatro di Roma. Entrambi con protagonista Alessio Chiodini, direttamente da “Un posto al sole”.

Barbara Conti 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento