venerdì, 9 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Calcio, treno scudetto.
C’è posto per tutti
Pubblicato il 19-10-2015


Gol Nainggolan

Il gol Nainggolan (Roma-Empoli)

Sei squadre in tre punti dopo otto giornate: tra rivelazioni e sorprese negative, il campionato non ha ancora una vera favorita. Una cosa è certa: l’egemonia della Juventus è finita e ora tutte le squadre possono sognare.

DERBY D’ITALIA SENZA GOL – Può una partita di calcio divertire anche se finisce 0-0? E’ una delle domande che crea da sempre grande dibattito, ma chi ha visto il derby d’Italia Inter-Juventus potrà rispondere affermativamente. A San Siro, infatti, non sono mancate le emozioni nella sfida tra nerazzurri e bianconeri. Le porte di Handanovic e Buffon sono rimaste inviolate, pari anche il conto dei legni (traversa di Brozovic e palo di Khedira) per un pareggio tutto sommato giusto.

Inter-Juventus, Derby d'Italia

Inter-Juventus, Derby d’Italia

NAPOLI E ROMA VOLANO – La Juventus, vincitrice degli ultimi quattro scudetti e abituata a dominare fin da subito il campionato, ora si trova al 14esimo posto. Per questo, molti ritengono che le vere favorite siano Roma e Napoli. Anche perché le due squadre finalmente stanno trovando una buona continuità. I giallorossi hanno battuto 3-1 l’Empoli (De Rossi ha festeggiato con un gol le 500 presenze), terza vittoria consecutiva che è valso l’aggancio all’Inter a 17 punti. I campani di Sarri stanno spazzando via tutti i dubbi iniziali e hanno superato 2-1 la capolista Fiorentina al San Paolo. I viola possono consolarsi: restano in testa alla classifica con 18 punti.

SORPRESA SASSUOLO – E attenzione perché nelle zone che contano delle classifica c’è anche il Sassuolo di Di Francesco. I neroverdi hanno battuto 2-1 la Lazio al Mapei Stadium, confermando di essere una squadra ostica per tutti, il cui obiettivo salvezza cominciare a stare stretto. Andamento a singhiozzo, invece, per il Milan che ha pareggiato 1-1 a Torino contro i granata (tanti fischi per l’ex Cerci). Seconda vittoria casalinga consecutiva per il Frosinone grazie al 2-0 alla Sampdoria, il Palermo ha messo fine a una striscia di quattro ko consecutivi vincendo 1-0 sul campo del Bologna, mentre il Verona continua a essere l’unica squadra senza aver vinto una partita: al Bentegodi contro l’Udinese non si è andati oltre l’1-1.

GOMEZ E PELLISSIER, CHE MAGIE – Da segnalare infine due perle. In Atalanta-Carpi (terminata 3-0 per i padroni di casa) il gol direttamente da calcio d’angolo del “Papu” Gomez, mentre a Marassi in Genoa-Chievo (3-2 per i liguri) la spettacolare rete del momentaneo 2-2 siglata di tacco al volo da Pellissier. Saranno sicuramente due gol tra i migliori dell’intero campionato.

LA CLASSIFICA – Questa la classifica dopo l’ottava giornata

  1. Fiorentina 18
  2. Roma 17
  3. Inter 17
  4. Napoli 15
  5. Sassuolo 15
  6. Lazio 15
  7. Torino 14
  8. Atalanta 14
  9. Chievo 12
  10. Sampdoria 11
  11. Palermo 10
  12. Genoa 10
  13. Milan 10
  14. Juventus 9
  15. Udinese 8
  16. Frosinone 7
  17. Empoli 7
  18. Verona 5
  19. Carpi 5
  20. Bologna 3

Francesco Carci 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento