lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

“Eccellenze Italiane”
da Milano a Dubai
Pubblicato il 05-10-2015


Expo 2020-Dubai“Eccellenze Italiane” presenta il convegno “Le Expo dei valori, eccellenze italiane da Milano a Dubai”, giovedì 8 ottobre, durante il quale si parlerà delle prospettive di collaborazione tra Expo Milano e Expo Dubai 2020 (avviata fin dalla firma del
Memorandum of Understanding tra i due Enti nel febbraio 2014).

Rossana Pace, Direttore di “Eccellenze Italiane” presenterà la pubblicazione realizzata in collaborazione con MISE e ICE e dedicata al tema “Eccellenze Italiane da Milano a Dubai” che verrà distribuita al Convegno. Si tratta della prima edizione di un Progetto editoriale di ampio respiro che si propone di accompagnare per i prossimi 5 anni la presenza italiana negli Emirati e gli scambi bilaterali. Le due pubblicazioni presentate saranno due dossier. Il primo dossier realizzato in partnership con “ONU all’Expo” e dedicato alla Giornata Mondiale dell’Alimentazione indetta dall’ONU per il 16 Ottobre avrà come tema la “Protezione sociale ed agricoltura: per spezzare il ciclo della povertà rurale”. La pubblicazione, oltre ad una documentazione istituzionale, contiene un intervento della Commissario UN per Expo, Fernanda Guerrieri.
Il dossier illustra i positivi risultati raggiunti in numerose situazioni attraverso l’azione delle Nazioni Unite e gli obiettivi che ci si pone per il futuro in tema di protezione sociale, sostegno alla produzione rurale, lotta alla fame e alla povertà.

La seconda pubblicazione presentata è stata realizzata in collaborazione con MISE e ICE dedicata al tema “Eccellenze Italiane da Milano a Dubai”, filo unificante dei due temi è la continuità tra l’Expo di Milano e quella di Dubai, sia nel rispecchiare i valori sostenuti dall’ONU visto che l’eredità dell’EXPO di Milano si concretizza nella “Carta” consegnata dal Governo italiano al Segretario Generale Ban Ki-moon come contributo agli obiettivi del Millennio cui fanno riferimento tutti i Paesi del mondo. Senza dimenticare di trasferire il prezioso know how imprenditoriale logistico e professionale degli italiani che hanno portato al successo l’Expo di Milano sia una preziosa risorsa cui gli Emirati Arabi possono attingere per la migliore riuscita della loro iniziativa espositiva. Si metterà anche in evidenza come il tema di Dubai “Connecting Minds, Creating the Future” sia particolarmente vicino alla cultura dell’Italia, da sempre “paese-ponte” tra culture diverse e che ha tratto alimento per la propria incomparabile e tradizionale capacità di innovazione anche da questo suo essere “ponte”.

L’evento sarà quindi una “vetrina work in progress” trilingue (italiano, arabo e inglese) avrà ampia diffusione internazionale che ospiterà documenti di MISE, ICE, Ministero degli Esteri e altri Ministeri, per le comunicazioni e gli interventi di interesse istituzionale, nonché spazi dedicati alle Aziende Eccellenti interessate agli Emirati.
A patrocinare il progetto sono stati infatti il Ministero dello Sviluppo economico, l’Agenzia ICE, il Ministero degli Esteri, oltre al Magazine “Eccellenze Italiane” (che ha partecipato all’Expo di Milano in qualità di Official Partner dell’ONU).

Tra i relatori al Convegno la Senatrice Simona Vicari, Sottosegretario del Ministero Sviluppo Economico, Riccardo Monti, Presidente Agenzia ICE; Paolo De Castro, Parlamentare europeo, Coordinatore S&D Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale; Pietro Galli, Direttore Generale di Expo 2015 S.p.A.; Giulio Alaimo, Vice Commissario Generale EXPO del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Liborio Stellino, Ambasciatore Italiano negli Emirati Arabi Uniti.

È prevista anche la partecipazione di Autorità degli Emirati Arabi Uniti tra cui Saquer Nasser Ahmed Abdullah Alraisi, Ambasciatore degli Emirati in Italia.
Ci saranno testimonianze di imprenditori italiani che lavorano con successo negli Emirati Arabi Uniti: Enrico Fantini (mosaici della Grande Moschea di Abu Dhabi e di altre importanti opere negli Emirati Arabi Uniti); Nicola Cesare Baldrighi (Presidente del Consorzio Tutela Grana Padano).

Lorenzo Mattei

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento