domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Notizie in breve
Pubblicato il 19-10-2015


Biscardini, la scelta di Pisapia non ci lascia orfani

Roberto Biscardini, intervenendo oggi all’assemblea socialista di Palazzo Marino ha dichiarato: “La scelta di Pisapia non ci lascia orfani, e comunque per scegliere sindaci, liste e schieramenti occorre avere chiaro il quadro delle cose da fare e i programmi per il futuro della nostra città, ricuperando lo spirito e il valore della cultura civica. Da questo punto di vista bisogna avere il coraggio di dire che non solo si poteva fare di più, ma anche che molte cose che erano nel programma non sono state fatte. Perché? Per incertezza, per mancanza di coraggio e per debolezza nell’azione amministrativa. Cito un solo caso, la macchina comunale non funziona, i cittadini non hanno le risposte che chiedono, né a voce, né dai dirigenti, né dai cosiddetti servizi online. Nessuno risponde loro né tanto meno in tempi brevi”.

Comunicato della segreteria Provinciale di Latina del PSI

La Federazione Provinciale del Psi di Latina, dopo ripetuti incontri con la Segreteria Provinciale del PD,rispetto alle prossime scadenze amministrative, su molte realtà comunali della nostra Provincia ed in primo luogo sul rinnovo del Consiglio Comunale di Latina,esprime la sua adesione al progetto di cambiamento espresso attraverso la scelta del candidato Sindaco tramite le primarie sulla città capoluogo. La nostra presenza forte anche del patto Federativo Nazionale tra PD e Psi darà un contributo di idee e di candidati a sostegno del candidato Sindaco che sarà scelto dal popolo delle primarie, riteniamo le due candidature proposte a Latina il Consigliere Regionale Enrico Forte e l’imprenditore Paolo Galante, di alto profilo e sicuramente capaci di dare una positiva svolta alla deludente ed inconcludente stagione politica degli ultimi anni, che ha lasciato ai cittadini di Latina solo una lunga scia di disastrose polemiche su tutti i campi del bene sociale, dallo sport, alla cultura,alla legalità, alle infrastrutture. Noi non privilegiando nessuna scelta di carattere personale verso i due Candidati Sindaci, riteniamo superiore la necessità di assicurare alla città di Latina una reale possibilità di rilancio e di sviluppo, quindi lasciando libertà di adesione dei nostri iscritti e sostenitori ad uno o l’altro candidato, di fatto sosteniamo sin da ora la necessità di una unità di tutto il centrosinistra al di là di chi sarà chiamato all’onore di rappresentare tutti i Cittadini di Latina. I Socialisti di Latina sapranno essere concreti e dalla parte dei Cittadini, nel formulare le nostre proposte sul piano del programma che dovrà tenere conto delle grandi difficoltà che le famiglie, i giovani, i pensionati, i lavoratori stanno incontrando, questa sarà la nostra priorità e da queste inizieremo i nostri incontri con tutte le realtà locali.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento