venerdì, 2 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pesticidi. Pastorelli:
«Norme più idonee»
Pubblicato il 27-10-2015


Pastorelli-pesticidiApprovate oggi alla Camera alcune mozioni sul commercio e l’utilizzo prodotti fitosanitari. «Il ruolo del Governo è decisivo per la regolamentazione ed il controllo del bilanciamento tra redditività delle colture e tutela dell’ambiente. Serve con urgenza un monitoraggio dell’Esecutivo sull’utilizzo dei prodotti fitosanitari». Così Oreste Pastorelli deputato Psi – nonché componente della commissione Ambiente della Camera – nel corso delle dichiarazioni di voto sulla mozione di maggioranza in materia di autorizzazione all’utilizzo di prodotti fitosanitari di cui è cofirmatario.

Acque inquinate-pesticidi

PASTORELLI: PRESENZA PESTICIDI AUMENTA, NECESSARIE NORME PIÙ IDONEE – «Il loro utilizzo in agricoltura è un tema centrale per chi ha a cuore lo sviluppo sostenibile del settore primario nel nostro Paese. Secondo i dati Ispra 2014 (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ndr) la presenza di pesticidi nelle acque è in costante aumento, mettendo così in pericolo la salute umana e l’ambiente. Un rischio rispetto al quale non ci possiamo permettere di restare inerti» ha dichiarato Pastorelli. «La disciplina comunitaria vigente – prosegue il parlamentare socialista – costituisce una buona base, ma solo un’incisiva e costante azione amministrativa può concretizzare quanto previsto da tali normative. In questo quadro, dunque, il ruolo del Governo è decisivo, essendo l’unico soggetto a poter adottare le misure di controllo e regolamentazione più idonee al raggiungimento del bilanciamento tra redditività delle colture e tutela dell’ambiente. È necessario, poi, che le Istituzioni pubbliche mettano in campo specifiche campagne di formazione in favore dei piccoli agricoltori, troppo spesso lasciati all’oscuro riguardo all’uso di pesticidi».

 Redazione Avanti!

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento