venerdì, 9 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Il film ‘Truth’ apre
la Festa del Cinema
diretta da Antonio Monda
Pubblicato il 16-10-2015


Truth

Una scena dal film “Truth” di James Vanderbilt

Giunta alla decima edizione, la Festa del Cinema di Roma ritorna alla sua dimensione iniziale di Festa e non più Festival, abolendo il concorso, le giurie, le cerimonie di apertura e chiusura e quindi anche i premi, ad eccezione di quello del pubblico, che potrà votare online, e del Premio Virna Lisi alla migliore attrice italiana dell’anno. Diretta artisticamente da Antonio Monda, si svolgerà dal 16 al 24 ottobre all’Auditorium Parco della Musica e in altri luoghi della Capitale (Auditorium del MAXXI, Casa del Cinema, sala Trevi, cinema Eden, Alcazar, Atlantic, Greenwich, Aquila e il Cineland di Ostia). La selezione ufficiale ospita 37 film di tutti i generi, nei nove giorni di programmazione saranno presentati musical, documentari, thriller, melodrammi, commedie, film d’azione e animazione, serie televisive e opere di ricerca. Ci saranno poi le retrospettive curate da Mario Sesti dedicate ai registi Antonio Pietrangeli, Pablo Larraín e ai 20 anni della Pixar Animation Studios, da “Toy Story” a “Inside Out”.

festa_cinema_roma

La festa si apre il 16 ottobre con “Truth” di James Vanderbilt, nel cast Robert Redford e Cate Blanchett, da segnalare nella selezione ufficiale “Junun” di Paul Thomas Anderson con Johnny Greenwood (chitarrista dei Radiohead), “Dobbiamo parlare” di Sergio Rubini, il documentario di Gianni Amelio “Registro di classe – parte prima 1900-1960”, la serie tv “Fargo” (seconda stagione), “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti, “Alaska” di Claudio Cupellini con Elio Germano, “The Walk – 3D” di Robert Zemeckis, “Zhuo Yao Ji/Monster Hunt”, film record d’incassi in Cina.

Tra gli omaggi alle figure chiave del cinema italiano e internazionale quelli a Pier Paolo Pasolini a 40 anni dalla scomparsa con “La voce di Pasolini” di Matteo Cerami e Mario Sesti il 18 ottobre al cinema Aquila, il documentario “Pasolini. Il corpo e la voce” il 23 e 24 ottobre al MAXXI e all’Auditorium, a Ettore Scola (con l’inedito documentario “Ridendo e scherzando” delle figlie Paola e Silvia e “La terrazza” restaurata), a Paolo e Vittorio Taviani (con il film “Kaos”), a Francesco Rosi (con l’intervista/dialogo che nel 2012 gli fece Giuseppe Tornatore e il film “C’era una volta”), a Ingrid Bergman  per i 100 anni dalla nascita (con l’episodio di “Siamo donne” di Rossellini), a Luis Bunuel (con “Nazarin” e il documentario “Tras Nazarin”), a Stanley Kubrick (con “S is for Stanley” di Alex Infascelli), a Hitchcock/Truffaut (con il documentario di Kent Jones), a Frank Sinatra (con il documentario di Alex Gibney), a Franco Rossi (con “Odissea nuda” restaurata) e a Sergio Corbucci.

La sezione “Incontri ravvicinati” vede protagonisti Jude Law, Wes Anderson e Donna Tartt, William Friedkin e Dario Argento, Joel Coen e Frances McDormand, Paolo Sorrentino, Todd Haynes, Carlo Verdone e Paola Cortellesi, Renzo Piano, Riccardo Muti e Paolo Villaggio, che presenterà i primi due film di “Fantozzi” in versione restaurata. Da segnalare la 13° edizione di “Alice nella città”, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema dedicata alle giovani generazioni e alle famiglie con 13 opere nel concorso Young Adult, 3 film fuori concorso, 4 eventi speciali e 10 film della sezione Alice/Panorama al Cinema Avorio, sala storica chiusa nel 2009 che riapre per l’occasione. Due eventi speciali vedono protagonista il regista premio Oscar Paolo Sorrentino, con l’inedito di 15 minuti “La fortuna”, episodio diretto da Sorrentino nel film collettivo “Rio, Eu te amo” e la proiezione della versione estesa de “La grande bellezza” con 40 minuti di scene inedite che chiuderà la Festa.

Alessandro Sgritta 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento