mercoledì, 7 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Ruby ter. I PM: rinviare a giudizio Silvio Berlusconi
Pubblicato il 19-11-2015


Berlusconi-Ruby-assoltoLa Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi, accusato di corruzione in atti giudiziari, e altre 30 persone, tra cui Karima El Mahroug, nell’ambito del fascicolo cosiddetto ‘Ruby ter’. La richiesta di processo dovrà ora essere vagliata da un Gup. Lo scorso 30 giugno, il procuratore aggiunto Pietro Forno e i pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio avevano chiuso le indagini a carico dell’ex premier e di altre persone e oggi è stata formulata la richiesta di rinvio a giudizio che arriverà sul tavolo di un gup che dovrà fissare l’udienza preliminare. Nell’ambito del fascicolo ‘ter’ Berlusconi, Ruby, 21 ragazze ospiti delle serate ad Arcore ed anche altri indagati, tra cui l’avvocato Luca Giuliante, ex legale della marocchina, rispondono di corruzione in atti giudiziari. L’altra accusa al centro dell’inchiesta è quella di falsa testimonianza, mentre l’ex compagno di Ruby, Luca Risso, è accusato di riciclaggio.

Secondo le indagini, fatte di intercettazioni, documenti acquisiti, messaggi WhatsApp e anche video, Berlusconi dal 2011 in poi avrebbe comprato il silenzio o la reticenza delle ‘olgettine’, prima ospiti delle serate e poi testimoni nei due processi sul caso Ruby, versando loro un totale di quasi 10 milioni di euro, tra cui sette milioni finiti alla stessa Ruby. Le ragazze, in particolare, sarebbero state ricompensate con bonifici, assegni, contanti, case, auto e contratti di lavoro fittizzi.

Lo scorso 6 novembre, il gip su richiesta dei pm aveva archiviato 13 posizioni, tra cui quelle degli avvocati Niccolò Ghedini e Piero Longo. E subito è partito il coro di difesa di Forza Italia con in testa il capogruppo Renato Brunetta per il quale “la Procura di Milano, usando ancora una volta gli strumenti di cui dispone a fini di lotta politica, non perde occasione per attaccare senza alcun ritegno e senza il senso della realtà, Silvio Berlusconi”.

Redazione Avanti!

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento