sabato, 3 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Adalberto Andreani:
Per una nuova forma di socialismo
Pubblicato il 30-11-2015


Caro Direttore,
sono orgoglioso di scrivere all’Avanti!, l’unico tra i mass media che si richiama al termine socialismo. Socialismo, uguaglianza tra gli uomini, come disse Gesù cristo duemila anni fa quando era pieno il concetto di schiavitù: lo ha capito la Chiesa cattolica con Papa Bergoglio, ancora non lo comprendono molti pseudo intellettuali nostrani.

Perché? Il socialismo è la salvezza dell’uomo e della natura. Per un semplice calcolo. Se la popolazione mondiale aumenta a dismisura, solo il socialismo può essere risolutivo nel bene e nell’equilibrio. Invece di perdersi in sterili disquisizioni, politici ed intellettuali, dovrebbero studiare una formula nuova di socialismo, posto che quello dell’Est Europa è un modello che storicamente fallì inesorabilmente. Ma anche il capitalismo occidentale basato sul modello americano è fallito, allorché non è stato in grado di scoprire nuovi mondi. Ecco perché c’è bisogno urgente di Socialismo e di studiarne forme nuove, soprattutto in questo momento che c’è un Papa che si avvicina molto e forse incarna una sorta di socialismo cristiano o cristianesimo sociale per il mondo intero.

Avv. Adalberto Andreani
Rieti

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento