lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Diritti umani, la paura
non può cancellarli
Pubblicato il 10-12-2015


Diritti umani“Diritti umani, un silenzio assordante”. Così, in una nota Maria Cristina Pisani, portavoce del Psi, è intervenuta sulla Giornata Mondiale dei diritti umani che si celebrava oggi. “Nel primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani – ha proseguito Pisani – fu scritto che ‘tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti’. Può considerarsi ancora valido un simile principio quando un diritto assoluto, il diritto alla autodeterminazione continua a essere ignorato? Il diritto di scelta è un diritto umano. Per questo, in questa giornata, abbiamo deciso di sostenere insieme all’Associazione Luca Coscioni ancora una volta l’appello di malati, medici, infermieri, cittadini contro l’integralismo, l’indifferenza e l’ottusità di larghi settori della politica.  Qual è la differenza tra chi chiede le cure e chi quelle cure non le vuole più? Siamo o non siamo ‘liberi e uguali in dignità e diritti’?” – ha concluso Pisani.

Diritti umani cartoonSul tema è intervenuta anche la socialista Pia Locatelli, che è presidente del Comitato diritti umani della Camera. “Il rispetto dei diritti umani – ha detto – è oggi più che mai a rischio, non solo nei Paesi dove non esiste la democrazia, ma anche nella nostra Europa dove la paura del terrorismo può spingere alcuni governi ad abdicarvi in nome della sicurezza”.

“Sono ancora tantissimi i luoghi dove si verificano violenze, discriminazioni e persecuzioni e spesso le violazioni passano sotto silenzio o non vengono sanzionate in nome di interessi economici. Basti pensare alle cinquanta esecuzioni capitali in corso in Arabia Saudita sulle quali si sono levate solo pochissime voci, o ai 700 bambini morti in mare per fuggire alle guerre e ai 3200 morti nel Mediterraneo. Se le nostre paure e la nostra indifferenza avranno la meglio sul rispetto della vita delle persone, la battaglia contro Daesh è già persa”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento