martedì, 6 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Notizie in breve
Pubblicato il 23-12-2015


Napoli, inaugurata nuova federazione regionale Riccardo Nencini,Nencini federazione Napoli Segretario nazionale del Psi, ha inaugurato martedì 22 dicembre la nuova sede della Federazione Regionale del Partito in Via Firenze 54, premiando così l’ottimo lavoro che stanno svolgendo certosinamente il consigliere regionale Enzo Maraio ed il Segretario Regionale Marco Riccio per il rilancio del partito campano dopo l’addio del deputato Marco Di Lello. L’occasione è servita anche per l’investitura ufficiale del candidato socialista a Sindaco nelle primarie, nella persona dell’oncologo napoletano Antonio Marfella . “La candidatura di Marfella – ha detto Nencini  – nasce da un confronto su temi e contenuti, da una visione comune del futuro, dall’idea che una città così straordinaria abbia il diritto e il dovere di essere protagonista del cambiamento. Una piattaforma condivisa dei valori socialisti: solidarietà, giustizia sociale, valorizzazione dei meriti e attenzione alle necessità dei più bisognosi. Il PSI lancia una vera proposta di rinnovamento per il centrosinistra e per Napoli”. Presenti alla manifestazione anche una folta delegazione socialista casertana capeggiata da Maria Luisa Chirico con numerosi esponenti campani tra cui Francesco Brancaccio, Luca Romano e Luigi Fusco (Caserta), Gaetano Di Monaco ( Santa Maria Cv), Arturo Plazza, Luigi Guida ( Sant’Arpino), Giusy Pascarella (Maddaloni), Salvatore Casillo (Marcianise).

Milano, Biscardini, smog, nessuno ha capito cosa si vuol fare
Dichiarazione di Roberto Biscardini presidente della Commissione Urbanistica: “Ha ragione De Angelis i ritardi strutturali delle ultime amministrazioni stanno mettendo in croce la città e in nostri polmoni. Quando iniziammo a intervenire nei primi anni ’90 partimmo dalle targhe alterne, mettendo d’accordo Regione e Comune, provvedimento non risolutivo ma comunque efficace per abbattere l’inquinamento. Ma la cosa più paradossale è che allora dalla Regione (io ero Assessore ai Trasporti) riuscivamo a  coordinare l’attività dei comuni per provvedimenti condivisi a scala metropolitana. Adesso che la Città Metropolitana c’è non si riesce a fare nulla. Il convento ci passa questa politica e questi amministratori. E nessuno capisce cosa si intende fare?”

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento