martedì, 6 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Ecco il 2‰ ai partiti:
il MEF pubblica i dati ufficiali
Pubblicato il 13-01-2016


Il ministero delle Finanze ha reso pubbliche le ripartizioni del due per mille, il contributo a favore dei partiti che per il secondo anno è possibile effettuare tramite la dichiarazione dei redditi.

Nella tabella seguente – pubblicata sul sito del MEF, vengono riportati il numero delle scelte e gli importi del due per mille, calcolati in proporzione alla base imponibile dei contribuenti che hanno effettuato la scelta.

I valori dell’anno finanziario 2014, anno di istituzione del due per mille, non sono confrontabili con quelli degli anni successivi, in quanto per il 2014 la scelta richiedeva una procedura meno diretta e più complessa per i contribuenti: doveva essere effettuata attraverso un’apposita scheda che non era allegata all’ordinaria modulistica fiscale ma doveva essere prelevata dal sito internet dell’Agenzia delle Entrate.

Si ricorda che nel 2015 la somma totale erogata è ridotta proporzionalmente al tetto massimo di 9.600.000 euro, rispetto alla somma teorica complessiva di 12.353.574,68 euro, ai sensi dell’art. 3 comma 7 del DPCM 28 maggio 2014.Tabella 2 per mille

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento