venerdì, 9 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

L’ultimo saluto a David Bowie, il “duca bianco”
Pubblicato il 11-01-2016


davidLa notizia della scomparsa di David Bowie ha colpito tutti, sia coloro che son vissuti negli anni dei lustrini di Ziggy Stardust, sia quegli che si sono inchinati all’eleganza del Thin White Duke negli anni ’80, sia chi è nato dopo ed è arrivato a conoscerlo più tardi: a “Life On Mars”, al Maggiore Tom, alla Trilogia Berlinese, ai Tin Machine.

Una storia lunga una vita, un panorama di canzoni indimenticabili, sperimentazioni e segni indelebili impressi nella cultura popolare e nella musica leggera moderne. Un personaggio distinto e affascinante, enigmatico e intelligente. C’è poco da fare, quando si parla di lui è impossibile mettere un freno alle parole, scorrono da sole.

Riassumere la carriera di Bowie, i suoi venticinque album in studio, le sue incredibili trasformazioni fino all’ultimo stadio, quello di Blackstar, è un’impresa davvero difficoltosa e ad ogni modo non gli renderebbe giustizia. Per questo abbiamo selezionato alcuni dei video più belli ed emozionanti del Duca Bianco. Molti saranno i brani e i video a rimanere esclusi. Troppi sarebbe ro quelli da dover inserire in questa breve lista che non è altro che un quieto omaggio ad un artista polivalente e sempre circondato da un alone di fascino e incanto.

Giulia Quaranta

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento