venerdì, 2 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Milano. Besostri disponibile a candidarsi a sindaco
Pubblicato il 26-02-2016


Felice Besostri, l’avvocato anti-Italicum, ha dato la propria disponibilità a candidarsi a sindaco di Milano. L’iniziativa nasce da una richiesta partita da ambienti laici della sinistra socialista alla quale Besostri ha deciso di aderire e “rappresenta anche una risposta all’ipotesi di una candidatura di Curzio Maltese di cui si parla oggi sul Manifesto”, spiega lo stesso Besostri. “L’idea – aggiunge – è quella di costruire una lista di sinistra, ovviamente diversa da quella che sosterrà Giuseppe Sala, in cui confluiscano liste civiche, comitati di quartiere la componente socialista di sinistra, Rifondazione comunista, Sinistra italiana”.
Ex senatore, avvocato, Besostri è stato prima protagonista della battaglia, vinta, contro il Porcellum, poi ‘bocciato’ dalla Consulta, e ora è capofila dell’iniziativa contro l’Italicum, la nuova legge elettorale, impugnata di fronte a 17 tribunali italiani: è di due giorni fa la notizia che il
tribunale di Messina ha deciso di rinviare gli atti alla Consulta dubitando della costituzionalità dell’Italicum.
Besostri è stato anche in lizza per la Corte Costituzionale nell’ultima tornata di votazioni da parte del Parlamento in seduta comune.

Fonte: Ansa

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento