mercoledì, 7 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Milano. Moschee? Tutti in cantina
Pubblicato il 26-02-2016


Dichiarazione di Roberto Biscardini presidente della Commissione Urbanistica di Palazzo Marino: “Un esempio eclatante in cui non ha prevalso la cultura di governo. Il Comune di Milano doveva garantire il diritto costituzionale alla libertà di culto e si è infilato in un anacronistico bando per l’assegnazione di tre aree. È come se il Parlamento avesse messo un tetto massimo per le unioni civili attraverso un bando. Una soluzione che avevamo già contestato all’allora assessore De Cesaris e che si sta dimostrando un vero fallimento. Se persino l’assessore Majorino non riesce più ad uscire da questa vicenda e dichiara che è ‘un grande pasticcio’ vuol dire che stiamo toccando il fondo. Cinque anni sono passati invano e i musulmani presto ritorneranno a pregare sui marciapiedi di viale Jenner o in indecorosi luoghi di emergenza. Ma anche le altre comunità religiose non vivranno meglio. No comment, tutti in cantina”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento