venerdì, 2 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Sakari Oramo all’Auditorium della Musica con l’Edipo Re
Pubblicato il 29-02-2016


Sakari Oramo

Sakari Oramo

Un consueto ritorno quello di Sakari Oramo all’Auditorium della Musica di Roma. Forse un po’ atipico il repertorio con Stravinskij e Haydn nei loro periodi più caratteristici. Uno dei direttori finlandesi emergenti, Oramo è da tempo noto nel panorama musicale per le sue peculiari interpretazioni sinfoniche.
Uno stile particolarissimo il suo, che vede rivisitazioni in chiave moderna, talvolta eccentrica, delle più classiche partiture ottocentesche. Un modus operandi che sembra però dare i sui frutti, tanto da valergli nel 2011 un contratto come direttore stabile dell’orchestra sinfonica delle BBC. Appartenente al cosiddetto periodo neoclassico di Igor Stravinskij, Oedipus Rex è un’opera-oratorio tratta dall’omonima tragedia di Sofocle. Il testo, rielaborato da Jean Cocteau, narra come Edipo, re carismatico ed amato, nel  breve volgere di un solo giorno venga a conoscere l’orrenda verità sul suo passato. Infatti senza saperlo ha ucciso il proprio padre per poi generare figli con la propria madre.
L’esecuzione prevede un narratore – in questo caso l’attore Massimo De Francovich – che commenta, espone ed anticipa gli accadimenti, mentre i personaggi della tragedia sofoclea, a cui danno voce i solisti, simboleggiano, nella loro immobilità, la ieratica  staticità dei tempi antichi.
Cast vocale di spicco per questa esecuzione, con il mezzosoprano Sonia  Ganassi, il tenore Mati Turi, i bassi Marco Spotti e Alfred Muff. Complemento classico al capolavoro di Stravinskij, Sakari Oramo dirige l’orchestra di Santa Cecilia in apertura nella Sinfonia n. 22 “Il filosofo” di Haydn. Ciro Visco a dirigere magistralmente il coro.
Alessandro Munelli

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento