domenica, 11 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pastorelli: Biagi, un socialista
al servizio dello Stato
Pubblicato il 21-03-2016


“Marco Biagi non fu un politico nell’accezione consueta del termine, non lavorò per una parte, ma per un ideale sociale. Anche per questo aderì al Partito Socialista ed ebbe in questo movimento un ruolo importante e riconosciuto. Marco Biagi si considerava al servizio dello Stato, quando Stato significa società e società significa progresso. Il suo insegnamento è per noi un punto di riferimento, che ci induce a proseguire con forte convinzione l’impegno per una società migliore”. Lo afferma in una nota Oreste Pastorelli, deputato del Psi.
“Le sue intuizioni – prosegue il parlamentare socialista – furono innovative.  L’evoluzione economica esigeva riflessioni diverse dal passato e Biagi voleva evitare che a subire le conseguenze della trasformazione già avviata fossero le categorie più deboli. Era il suo obiettivo, aveva scelto di metterci la faccia, candidandosi nella lista dello SDI per il comune di Bologna. Il suo ruolo, però, era quello di tecnico, spesso isolato, come non di rado capita ai riformisti e a quanti, con coraggio, si schierano dalla parte dell’innovazione contro i tanti conservatori di destra e di sinistra. Noi, da socialisti e riformisti, porteremo avanti il suo lavoro, perché la sua morte non sia vana e perché il terrorismo non prenda mai il sopravvento”.

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento