sabato, 10 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Confindustria, Boccia designato presidente
Pubblicato il 31-03-2016


vincenzo bocciaVincenzo Boccia è stato designato presidente di Confindustria. Per l’elezione definitiva bisognerà aspettare il 25 maggio con il voto dell’assemblea dell’Associazione. Su 198 aventi diritti al voto, e 192 votanti, l’industriale salernitano Vincenzo Boccia è stato designato con 100 voti. Sconfitto il rivale, l’industriale bolognese Alberto Vacchi, che ha avuto 91 dei voti espressi dal consiglio generale di via dell’Astronomia. Una scheda bianca. Insomma una vittoria di stretta misura che ha diviso in due la platea di votanti. Il debutto ufficiale è previsto il giorno dell’assemblea generale, nel corso della tradizionale assise annuale dell’associazione degli industriali. Il voto ha diviso praticamente in due gli industriali. “Questo voto – è stato il primo commento di Vacchi – testimonia che in Confindustria ci sono due posizioni diverse ma ora non deve emergere una spaccatura”. “La priorità adesso – dice – è identificare una squadra forte per il prossimo futuro perché ci attendono sfide non banali”. A prevalere però è la preoccupazione per la divisione emersa dal voto: “Dispiace molto vedere una Confindustria così spaccata”, ha detto l’ex presidente Luca Cordero di Montezemolo, spiegando che “si è persa l’unica occasione di un vero cambiamento”.

Auguri a di buon lavoro a Boccia sono arrivati dal segretario del Psi Riccardo Nencini: “Congratulazioni e auguri di buon lavoro al presidente designato di Confindustria, Vincenzo Boccia Sono certo che collaboreremo per la competitività del Paese e per lo sviluppo del sistema imprenditoriale, provando a costruire insieme un futuro migliore per questa Italia” – ha concluso Nencini.

Edoardo Gianelli

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento