domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Inail. Al via i nuovi bandi ISI per le imprese
Pubblicato il 02-03-2016


bando isiCome nelle precedenti edizioni, il bando Isi si rinnova anche quest’anno rivolgendosi principalmente a quelle imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura. A disposizione vi è un plafond di quasi tre milioni di euro. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130mila euro, viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto ed è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito (es. gestiti dal Fondo di garanzia delle Pmi e da Ismea).

Dal 1°marzo 2016 e fino 5 maggio 2016 è possibile inserire i progetti relativi al Bando Isi 2015 dell’Inail, l’iniziativa che consente di ottenere finanziamenti in conto capitale relativi alle spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

A partire dal 12 maggio 2016 le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato definitivamente la propria domanda, effettuandone la registrazione attraverso l’apposita funzione presente in procedura tramite il tasto “invia”, possono accedere all’interno della procedura informatica ed effettuare il download del proprio codice identificativo che le identifica in maniera univoca.

Nella sezione “accedi ai servizi online” del portale Inail si può eseguire la procedura informatica per l’inserimento dei progetti. Tramite la procedura le imprese registrate potranno: 1) effettuare simulazioni relative al progetto da presentare; 2) verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità; 3) salvare la domanda inserita; 4) effettuare la registrazione della propria domanda attraverso l’apposita funzione presente ed inviare la domanda.

Alessandro Munelli

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento