venerdì, 30 settembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Viterbo. Inaugurata
la nuova Federazione PSI
Pubblicato il 11-03-2016


NenciniInaugurata la nuova sede del PSI a Viterbo alla presenza del segretario nazionale Riccardo Nencini, del segretario provinciale Massimo Paolini, del segretario regionale Luciano Romanzi e dell’on. Oreste Pastorelli. Quest’ultimo, in particolare, ha voluto evidenziare la necessità di rilanciare l’agricoltura nel Lazio, convinto che “insieme ce la possiamo fare. Il Psi è vivo e vegeto e attivo in Parlamento: è socialista, infatti, la legge sul nuovo codice degli appalti”. Romanzi, invece, ha evidenziato la necessità di stare vicino ai più deboli, di tendere una mano a chi sta indietro e di preoccuparsi dei più bisognosi. Soddisfazione è stata espressa dal segretario provinciale Paolini, mentre il segretario Nencini ha illustrato i cambiamenti avvenuti negli anni nel partito e anticipato quali saranno i punti programmatici in vista del IV Congresso nazionale del Psi.

Un evento speciale per i socialisti e una svolta per la provincia di Viterbo”. Così Paolini ha descritto l’inaugurazione della nuova sede di via Valle piatta 9. “Dopo 16 anni –ha continuato- i socialisti viterbesi hanno una nuova casa di cui c’era bisogno. Questa sede sarà un punto d’ascolto, di ritrovo e di riferimento per tutti i compagni, anche in vista delle prossime amministrative di giugno, in cui 22 Comuni andranno al voto”. “Lo scorso anno abbiamo già rinnovato il direttivo provinciale, coinvolgendo molti giovani e riportando molti compagni nel Partito. Ora questa è una battaglia vinta, un traguardo da cui occorre ripartire per investire –ha proseguito- in primo luogo sulla sanità, sul collegamento con Roma, sullo snellimento della viabilità, soprattutto sulla Civitavecchia-Orte e sulla ferrovia Roma-Viterbo. Si tratta di un gap più burocratico che economico. Si devono potenziare le Case della Salute per favorire l’occupazione e far crescere l’economia locale, evitando la migrazione in strutture di altre regioni. A tal proposito è fondamentale la figura del consigliere regionale Daniele Fichera”. Paolini si è detto “superottimista” in quanto sono quadruplicati gli iscritti al Partito.

A delineare l’evoluzione dei socialisti è stato il segretario nazionale Nencini. “La Provincia di Viterbo è una piattaforma socio-economica dove il tasso di finanziamenti è uno dei più alti. Tra i tanti interventi sulla viabilità che la coinvolgono, c’è il raddoppio dell’Aurelia, ma anche il rafforzamento dell’autorità portuale di Civitavecchia. Tra il 2016-2019, poi, è previsto un grosso investimento sul ferro regionale. Il Psi è cambiato nel tempo ed è una forza politica che ha bisogno di maggiore organicità. È cambiato il modo di fare politica, anche con l’uso dei social network e di FB, e vedo troppe liste civiche senza un vero partito. Per questo c’è bisogno di una coalizione laico-riformista. Sono ancora troppo pochi i partiti della sinistra riformista, infatti. Perciò è stata presentata una mozione per una ‘Sinistra libera e responsabile’ per il Congresso Nazionale. Soprattutto occorrerà trattare prioritariamente il tema del rapporto tra banche e consumatori e quello caldo dei migranti: un nervo scoperto da disciplinare e regolare perché sentito ovunque. Un multiculturalismo generalista che la sinistra ha tollerato sinora è sbagliato. Bisogna reagire se vengono calpestati i diritti umani, ma tutto nel rispetto della Costituzione. Pertanto si deve distinguere tra clandestini e profughi quando si parla di accoglienza. Questi ultimi vanno accettati a braccia aperte, perché è un problema etico, mentre non è così per i primi. Educare nella solidarietà è un obbligo, ma chi viene in Italia deve imparare a vivere nel rispetto dei diritti e doveri riconosciuti dalla Costituzione, ad accettarla e seguirla. Il Capo della Comunità musulmana di Firenze è stato il primo a giurare proprio sulla Costituzione ed è socialista: un esempio per tutti”, ha concluso.

Barbara Conti

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi disoccupazione elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Ad ogni nuova nascita si riserva una grande festa.
    Nell’euforia di questo avvenimento impegniamoci tutti con spirito unitario per un avvenimento atteso da anni: la Rinascita vera del PSI.
    Un forte abbraccio a tutti i vecchi e nuovi compagni di Viterbo.
    Je suis socialiste

Lascia un commento