giovedì, 8 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Casalmaggiore
il top del Volley femminile
Pubblicato il 11-04-2016


Ci sono stati tanti avvenimenti sportivi da raccontare in questo weekend appena concluso: dalla Juventus che ha battuto il Milan a San Siro ipotecando il quinto scudetto consecutivo, alla caduta di Valentino Rossi nel Gran Premio di Austin, fino al Leicester di Claudio Ranieri, sempre più vicino alla vittoria della Premier League. Ma i riflettori di questo articolo sono tutti puntati sulla grande impresa della Pomì Casalmaggiore, che ha vinto la Champions League di volley femminile.

Casalmaggiore Volley FemmileContinua così la favola del club del piccolo paesino lombardo, poco più di 15 mila abitanti, che dopo lo scudetto dello scorso anno e la Supercoppa Italiana di inizio stagione, scrive un’altra straordinaria pagina di storia, vincendo la massima competizione europea a Montichiari, che ha ospitato la Final Four. E’ una vera e propria impresa quella di Casalmaggiore, se si pensa che per la società del presidente Massimo Boselli era la prima edizione in Champions e che in finale il pronostico era tutto a favore delle turche del VakifBank Istanbul (allenate dall’italiano Giovanni Guidetti). E invece le ragazze rosa si sono imposte per 3-0 (25-23, 25-23, 25-22 i parziali dei tre set) con il PalaGeorge completamente in delirio. Grande protagonista in campo Francesca Piccinini, con lo stesso entusiasmo di una ragazzina nonostante i 37 anni, topscorer in finale con 14 punti e arrivata alla sesta Champions in bacheca, lei che era presente in campo nell’ultimo trionfo azzurro in questa competizione (vittoria di Bergamo nel 2010). Oltre alla Piccinini, prestazioni maiuscole da parte del capitano Valentina Tirozzi (11 punti), della serba Jovana Stevanovic (13 punti e 5 muri), della francese Lauren Gibbemeyer, del libero Imma Sirressi e della regista americana Carli Lloyd. Senza dimenticare coach Massimo Barbolini, ex allenatore della Nazionale, che a distanza di 10 anni ha vinto la terza personale Champions League.

E pensare che Casalmaggiore ha una storia recentissima: la società è stata fondata nel 2008, nella stagione 2013/2014 è stata conquistata la promozione in A1 e l’anno successivo è arrivato il primo tricolore. Ora la grande impresa della Champions League, per una giornata che tutti gli appassionati di volley non dimenticheranno e che le protagoniste in campo un giorno racconteranno ai propri nipoti. E’ la favola della provincia, un piccolo paesino lombardo sul tetto d’Europa: qualcosa difficile se non impossibile da vedere nel calcio (un po’ come se il Chievo Verona vincesse lo scudetto): una bella pagina per lo sport italiano.

Francesco Carci

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento